10 consigli per l’ottimizzazione del sito



Ogni giorno molti siti lottano per aumentare il proprio pagerank e per migliorare il proprio posizionamento sui motori di ricerca e se si distraggono per un solo giorno, finiscono nell’abisso delle serp. I motori di ricerca saranno il tool più utilizzato di internet ancora per molto tempo. Molte persone utilizzano i motori di ricerca, ma si fermano solamente ai primi dieci risultati visualizzati nela prima pagina. Essere tra i primi risultati di una ricerca effettuata con un motore di ricerca, è un grande successo nell’ottimizzazione di un sito. Si ha una alta probabilità di venire cliccati da un utente quando si ha un ranking alto con un conseguente aumento del traffico per il sito.

Ma cos’è il SEO (search engine optimization)? E’ necessario? Il SEO è necessario per essere il numero uno e per aumentare il traffico verso il vostro sito. L’ottimizzazione richiede molto lavoro per essere realizzata completamente. Ci sono molti aspetti da modificare o da aggiungere in un sito per essere ottimizzato. Ci sono delle linee guida e delle regole da rispettare per rendere il contenuto del sito adatto ai motori di ricerca. E’ possibile anche collaborare con altri siti per creare uno scambio link oppure uno scambio di articoli. Più link puntano verso il sito, più in alto vola il sito nella gradatoria dei motori di ricerca. Per ottenere tutto questo hho stilato una serie di 10 consigli per ottimizzare un sito.

1. Inserire le keywords o le keyphrases nel tag TITLE.

2. Non inserire link in siti che non tratano argomenti correlati col vostro sito.

3. Assicurarsi che il testo presente nel tag TITLE sia presente anche nel corpo della pagina. Utilizzate i tag H1 e BOLD nelle vostre keywords una o due volte, specialmente all’inizio della pagina.

4. Non utilizzare lo stesso identico titolo in ogni pagina del sito. Questo viene considerato dal robot del motore di ricerca come contenuto duplicato.

5. Create i titoli delle vostre pagine in modo semplice e descrittivo, per renderlo semplice alla vista dei motori di ricerca l’argomento tratato e per fare in modo che i visitatori che visualizzano i risultati della ricerca, possano trovare in velocemente quello che cercano.

6. Aggiungere nuovi contenuti ogni giorno. I robots vogliono solo contenuti nuovi ad ogni passaggio.

7. Se il vostro sito contiene molti link (o molte pagine), è necessario creare una sitemap in formato XML ed inviarla a Google a questo link http://www.google.com/webmasters/sitemaps/ E’ necessaroi effettuare questa procedura se volete che Google indicizzi tutte le vostre pagine in una volta sola.

8. Evitare URL dinamiche. Queste contengono dei caratteri che non ermettono alle pagine di essere lette dagli spiders (ad esempio i punti di domanda -?-).

9. Se nel vostro sito avete inserito delle immagini, è bene utilizzare l’attributo ALT delle immagini, inserendo una descrizione dell’immagine. I robots non leggono le immagini, ma leggono i loro attributi.

10. Non utilizzate software per l’inserimento dei siti nei motori di ricerca. Molti di questi software non svolgono il lavoro promesso, ma sono semplicemente delle macchine produttrici di spam.

Se seguirete questi consigli e se inserirete dei contenuti nuovi ogni giorno nel vostro sito, i visitatori nel vostro sito non tarderanno ad arrivare e ad aumentare in modo esponeniale ogni giorno!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest