5 cose che potremmo vedere al CES 2013



Il CES è l’acronimo di Consumer Electronics Show, una delle fiere di elettronica più grandi al mondo, se non la più importante, che ogni anno, per la precisione nel mese di gennaio, si tiene a Las Vegas, capitale del gioco d’azzardo negli Stati Uniti.

Ovviamente, il 2013 non fa eccezione ed è tutto pronto per accogliere, dall’8 all’11 gennaio, oltre 3mila espositori e centinaia di migliaia di visitatori provenienti da tutto il mondo, inclusa l’Italia.

Migliaia le novità in serbo e i prodotti nuovi che saranno presentati al pubblico durante lo svolgimento della fiera, il tutto compreso in un’area di 172 chilometri quadrati; in quest’ultima edizione, a tenere banco saranno cinque aree tematiche su cui si è concentrato lo sforzo dei vari espositori, che ora andremo a illustrare una per una.

Il primo argomento che desterà sicuramente interesse è la cosiddetta altissima definizione, evoluzione della classica alta definizione che da qualche anno è il nuovo standard utilizzato per le trasmissioni televisive di qualità superiore rispetto al passato; gli schermi esposti quest’anno saranno ancora più nitidi, più sottili e più economici.

Sono previste novità anche per quanto riguarda i display degli smartphone di nuova generazione, le cui dimensioni sfioreranno i 5 pollici.

Il secondo tema che sarà al centro dell’attenzione è il controllo dei gesti del corpo umano, attraverso i quali sarà possibile governare dispositivi elettronici quali televisori, computer, lavatrici, telefonini e tante altre apparecchiature; Angry Birds, Kinect e la smart-tv di Samsung sono i primi esempi pratici di questa nuova tecnologia destinata a entrare nelle case e nelle abitudini delle persone.

La terza macro-area che sarà affrontata nel corso della fiera è quella dei video su richiesta e della cosiddetta tv intelligente, con Samsung a farla da padrone e che proporrà le principali novità in materia; atteso un annuncio anche da parte di LG in merito alla Google TV, con la certezza che i contenuti audiovisivi on-demand sono destinati ad aumentare.

Il quarto settore che andrà per la maggiore al CES 2013 è quello automobilistico: diverse case saranno infatti presenti alla fiera (tra queste, citiamo Audi, General Motors, Hyundai e Chrysler) per parlare di come le nuove tecnologie e i dispositivi quali smartphone, tablet e navigatori GPS si stiano integrando sempre più nelle macchine, attraverso la presenza di sensori e l’assistenza alla guida.

L’ultimo argomento che verrà preso in esame al Convention Center di Las Vegas è quello delle tecnologie indossabili, ancora poco usate e conosciute dalla gente comune, ma su cui le più grandi multinazionali dell’elettronica stanno investendo cospicuamente da anni.

In un futuro non troppo lontano, tra smartwatch e realtà aumentata, le tecnologie indossabili diventeranno parte integrante nella vita di tutti i giorni.

Infine, segnaliamo che nei 4 giorni della fiera, per dimostrare l’attaccamento all’ecologia da parte degli organizzatori, il 75% dei materiali adoperati per allestire gli stand sarà riciclato, consentendo al CES 2013 di essere uno degli eventi internazionali con il minor impatto ambientale.

 

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest