7 Successi tecnologici del 2013 che non dimenticheremo



Il 2013 è appena passato, un anno ricco di tante novità tecnologiche, alcune indimenticabili e altre di minor rilievo. In questa piccola rubrica vi proporremo i sette successi più importanti dell’anno appena trascorso, che hanno segnato dei veri e propri passi in avanti nell’universo della tecnologia.

Al termine della lettura, ci piacerebbe sapere se siete d’accordo con questa nostra personale classifica dei “Win” tecnologici del 2013, quindi lasciateci un commento oppure condividete l’articolo commentandolo e ricordatevi di taggare Mondo Informatico ;)

 

 

 

 

1) PS4 e XBOX One

7_win_1

Cominciamo con uno tra i più recenti eventi del 2013, ovvero il tanto atteso avvento delle console di nuova generazione targate Sony e Microsoft, ovvero la Playstation4 e la Xbox One.
Se ne parlava, se n’è parlato e se ne parlerà per tanto tempo, perché sono loro a farla da padrone nel mercato attuale dei videogiochi: le console di nuova generazione inaugurano un’era, così come fecero a loro tempo la Ps3 e la XBox 360, ed è giusto inserirle nell’olimpo, nonostante la loro commercializzazione sia iniziata da poco più di un mese. Come da tradizione il loro successo è stato immediato, specialmente perché la loro uscita è avvenuta in concomitanza con le feste natalizie, anche se solo il tempo ci potrà dire quale delle due prenderà il sopravvento sull’altra. Entrambe montano un processore Amd “X86” a 8 core personalizzato con un motore grafico di nuova generazione a 1.84 TFLOPS, una ram da 8GB e un hard disk integrato da 500Gb. Microsoft ha puntato su un prodotto polifunzionale, una sorta di media-station capace di racchiudere in setante altre funzioni, mentre La Ps4 sotto alcuni aspetti rimane, e vuole rimanere, principalmente una console di gioco.

7_win_1_1

La vera rivoluzione, oltre alle incredibile prestazioni delle singole console, è l’avvento di Kinetech 2.0 (che trova il suo corrispettivo nel Sony Eye della Ps4, acquistabile separatamente), la telecamera capace di catturare i movimenti con una precisione mai vista prima d’ora, anche in condizioni di scarsa luminosità.

controller_xbox_one_ps4
Le migliorie tecniche e grafiche si accompagnano a quelle effettuate sui rispettivi controller di gioco, più precisi, ergonomici e funzionali rispetto alle precedenti versioni.

2) Google Glass

Google_Glass_pic

Come non inserire in questa speciale classifica i rivoluzionari “Google Glass“, una delle trovate più geniali prodotte dal colosso di Mountain View. Per ora il loro successo commerciale è solamente annunciato, in quanto sono stati resi disponibili solamente alcuni pezzi appannaggio di programmatori e sviluppatori, ma la loro comparsa ufficiale è giù di per se un evento, in attesa della loro consacrazione del 2014. Questi occhiali innovativi consentiranno di avere una quantità impressionante di informazioni inerenti alla realtà che ci circonda: fungeranno da navigatori stradali, guide, telecamere, fotocamere e ci permetteranno di interagire via bluetooth con i nostri dispositivi elettronici.


I Google Glass proietteranno le immagini direttamente sugli occhi dell’utente in alta definizione, come se questo si trovasse di fronte ad un monitor a 25 pollici osservato da circa 2mt di distanza. L’interazione, basata sul comando vocale, è possibile anche attraverso un touchpad posizionato sul lato destro dell’occhiale, che sfrutta il sistema operativo Android. Le case produttrici concorrenti non staranno certo a guardare, e infatti si stanno già attrezzando per fronteggiare il prodotto targato Google, a cominciare dalla Start Up “MetaPro” che prevede di commercializzare la sua versione a metà 2014.

3) NEXUS

nexus5

Google Nexus, con i nuovi modelli 5 e 7 si inserisce di diritto in questa speciale classifica: i produttori Asus ed Lg sono riusciti a fornire dei prodotti di primissima fascia a prezzi accessibili, sbaragliando in certi casi la concorrenza. Supportano entrambi il nuovo sistema operativo “KitKat“, la versione 4.4 di Android ( il N7 è stato lanciato con la versione 4.3), recentemente migliorata dopo i bug iniziali riscontrati dagli utenti sul Nexus 5, principalmente relativi alle immagini prodotte dalla fotocamera.

nexus7

Entrambi i dispositivi montano un processore Quad Core ( Snapdragon 800 da 2260MHz per lo smartphone, Snapdragon S4 Pro da 1500MHz per il Tablet) con 2Gb di Ram ciascuno, Entrambi con dotati di risoluzione Full HD (445 PPI per il N5, 323PPI per il N7) hanno creato un notevole divario con la concorrenza in termini di nitidezza della immagini, prestazioni e prezzo. Certo, alcune obiezioni potrebbero sorgere dal loro design, non proprio il punto forte di questi prodotti, ma d’altronde sarebbe veramente come andare a cercare il pelo nell’uovo.

4) NOKIA e Windows Phone

nokia

Quando nel 2011 Microsoft decise di acquistare i cellulari della Nokia, per la cifra record di 7,17 miliardi di dollari, in tanti avrebbero scommesso su un eventuale successo dell’operazione, ed infatti il 2013 è stato l’anno della consacrazione. Windows Phone e Nokia si sono inseriti nel mercato dei dispositivi mobili con prepotenza, sopravanzando in numerosi paesi iOS, uno dei principali concorrenti.

Il binomio più azzeccato è stato “W-Phone/Lumia520”

nokia_lumia_520

che grazie al suo prezzo ridotto è stato in grado di offrire un prodotto di estrema qualità ad una fascia di utenza molto ampia. I risultati ottenuti nei cinque principali paesi europei sono stati notevoli, in Italia Windows Phone si è posizionato al secondo posto per quanto riguarda le vendite relative al 2013.

5) Google Waze

waze

Uno degli eventi peculiari dell’anno appena trascorso, passato quasi sottotraccia rispetto ad altri annunci eclatanti è l’acquisizione da parte di Google dell’applicazione sviluppata dalla start-up “Waze Mobile“. Sono stati spesi ben 1,1 miliardi di dollari (basti considerare che per l’acquisizione di Youtube ne sono stati versati 1,65) e Waze andrà ad integrarsi perfettamente con Google Maps, ad ora il sistema di mappe interattive più utilizzato. L’applicazione si basa sul “Crowdsourcing”, ovvero delle informazioni fornite in tempo reale dagli utenti riguardo notizie sul traffico o su altri avvenimenti. La combinazione di questo servizio con Google Maps potrebbe garantire ai vertici di Mountain View un dominio incontrastato per parecchi anni. Nelle versioni più recenti infatti l’app. è stata integrata con Google street View, così come sono state incluse le segnalazioni degli “Wazer” su Google Maps in tempo reale

waze_maps

Insomma una mossa strategica degna di nota, e soprattutto tale da essere inclusa nella nostra speciale classifica.

6) iOS7 e OS X Mavericks

ios7

Come dimenticare i nuovi software sviluppati dalla Apple, ovvero iOS 7 e OS X Mavericks, quest’ultimo reso disponibile addirittura gratuitamente

OS-X-Mavericks-Desktop-MacBook
Le migliorie a livello di interfaccia sono enormi, così come quelle relative alle sue funzioni. Il suo designer principale, Jonathan Ive, ha deciso di utilizzare una veste grafica minimalista abbracciando il Flat-desing: una scelta probabilmente rischiosa, ma che ha incontrato progressivamente i consensi degli utenti Apple. L’associazione di diversi colori a seconda della tipologia dei messaggi informativi presenti sul dispositivo, garantisce un’immediatezza comunicativa superiore alle precedenti versioni. Una vera e propria ventata d’aria fresca per gli utenti Mac: un restyling così ampio non si vedeva dal “lontano” 2007.

7) GTA V

gtav

Non foss’altro per il successo incredibile che Gta V ha avuto nel 2013, non avremmo mai inserito un videogioco in questa classifica, ma dati alla mano, pare imprescindibile includerlo tra i successi tecnologici principali. Gran Theft Auto V ha scompaginato la scena dei videogames proprio come una Rockstar, non a caso il nome della sua casa produttrice, riuscendo a vendere oltre undici milioni di copie in sole 24 ore. Solamente i guadagni relativi alla prima giornata, sono stati cosi alti da triplicare la cifra dei costi effettivi di produzione, arrivando in soli tre giorni alla cifra record di un miliardo di dollari.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest