Aggiungere a Drupal il contatore di RealCounter



Eccoci di nuovo a parlare di Realcounter il contatore visite gratuito e semplice da usare. Arrivati alla terza ed ultima parte della serie di miniguide, oggi vi spiegherò come inserire il contatore nel vostro sito realizzato con Drupal, CMS spartano ma sicuro ed affidabile.

Potete trovare qui una video guida su come inserire il contatore di RealCounter in Drupal.
20100222drupal-logo

Iniziamo:

  1. Una volta acceduti al nostro account di RealCounter, troveremo una riquadro rosso con un link “Get the code” se è la prima volta che inseriamo il contatore per il sito registrato. Se invece non abbiamo tale riquadro, magari perché avevamo già inserito il contatore, ci basterà andare nella scheda “Settings” (o “Configurazione” a seconda della lingua) e poi in “Get the code” (o “Prelievo codice”).
  2. Al centro della pagina avremo una casella di testo con il codice del contatore, selezioniamo tutto e copiamolo negli appunti. Ora andiamo nel pannello di amministrazione del nostro sito in Drupal e dal menù laterale a sinistra, andiamo nella sezione “Administer”, poi clicchiamo sul sotto-menù “Site building” e infine su “Blocks“.
  3. Nel riquadro che ci apparirà a destra quindi, clicchiamo su “Add Block“. Inseriamo quindi una descrizione ed un titolo per il riquadro del contatore che andremo a inserire e nell’ultimo campo di testo “Block body” incolliamo il codice del contatore copiato da RealCounter. Del codice cancelliamo le parti “<!– Start RealCOunter.eu –>” e “<!– End RealCOunter.eu –>”.
  4. Scendendo più sotto nei riquadri potrebbe essere necessario espanderli cliccando sulla freccetta accanto ad ognuno di essi.
  5. Nel riquadro “Input format” scegliamo “Full HTML”, i “User specific visibility settings” scegliamo la prima opzione “Users cannot control wheter or not they see this block”, in “Role specific visibility settings” selezioniamo entrambe le opzioni, “Anonymous user” e “Authenticated user”, in “Page specific visibility settings” selezionare “Show on every page except the listed page” e infine clicchiamo su “Save block“.
  6. Verremo quindi rimandati alla pagina con l’elenco dei blocchi e troveremo il nostro tra i “Disabled block“. Da lì potremo trascinarlo nei riquadri sovrastanti per posizionarlo dove vogliamo.

Questo è tutto. Arrivederci alla prossima guida.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest