Alpc.it Paid to write: come guadagnare al massimo



paid-to-write

Negli ultimi mesi abbiamo assistito ad un nuovo fenomeno sul web: uno fra gli ultimi siti online è paid to write che letteralmente significa pagati per scrivere. ALpc.it consente una forma di revenue sharing, ovvere di condivisione, col webmaster, dei guadagni derivanti dal mettere online nuovi articoli. Quali sono gli elementi che servono per riuscire a guadagnare di piu’ col paid to write di Alpc.it? Sicuramente i seguenti:

1) scrivere articoli interessanti
2) utilizzare un lessico corretto e scorrevole
3) utilizzare contenuti eslusivi
4) scegliera la giusta categoria per la quale scrivere
5) utilizzare titoli e tag (dei post ) mirati

Per i primi tre punti niente da specificare, sono piu’ che ovvi. Per il punto quattro andiamo nel dettaglio: poiche’ la fonte di guadagno del paid to write e’ Adsense, occorre capire quali sono le principali variabili che consentono maggiori introite dai click ottenibili. Una fra le principali e’ appunto l’argomento del post: ad esempio parlare di prestiti,  mutui od assicurazioni puo’ garantire alte revenue, poichè trattasi di settori molto competitivi ove gli inserzionisti di Adwords ( ovvero quelli che consentono di guadagnare con Adsense ) sono disposti ad offrire alte somme per ogni singolo click.
Per il punto cinque ecco una breve spiegazione: il titolo dei post (ed i tags ) e’ uno fra gli elementi fondamentali utilizzati da google per indicizzare un determinato articolo.

Se il titolo conterra’ parole chiave molto gettonate in termini di ricerca da parte degli utenti di Google, allora ci saranno notevoli possibilità che il nostro articolo riceva un massiccio numero di visite, cosa che potra’  concretizzarsi in numerosi click.

Ecco i segreti per fare buoni guadagni con lo strumento del paid to write!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest