Altervista.org il sito ideale per il webmaster principiante o il novizio



Internet offre l’opportunità a tutti di crearsi un sito web GRATIS. In questo articolo mi voglio occuppare di Altervista.org, probabilmente il migliore sito di hosting gratuito in italiano.
Altervista è il sito ideale per il webmaster principiante o il novizio, semplice sin dall’iscrizione. Questa breve guida vi consentirà di scoprire le funzionalità più importanti di questo fantastico hosting.

Clicchiamo su altervista e vediamo cosa ci offre:

  • spazio web 200 mb
  • traffico mensile 10 gb
  • pubblicità opzionale e renumerata
  • pannello di controllo
  • 1 accesso ftp
  • 1 alias email
  • supporta php4/php5
  • 1 database mysql e gestione attraverso Php My Admin
  • Pagina errore/accesso negato personalizzabili
  • Spazio per creare sito wap con Editor

A questo punto decidiamo di iscriverci e clicchiamo  su “Crea il tuo sito web gratis” clicchiamo su prosegui, ci viene mostrata la solita schermata di moduli da riempire, fate attenzione che il nome dell’username sarà il nome del tuo sito: esempio: tuosito.altervista.org , bisogna accettare le condizioni del servizio, per confermare la nostra iscrizione bisogna cliccare il link che ci viene inviato per e-mail, arriva entro pochi minuti.
Torniamo su altervista.org e facciamo il login con la nostra username e password, accediamo al pannello di controllo. Si apre una nuova finestra, passiamo alle prime configurazioni fondamentali da apportare: clicchiamo su Io—>Alias email è attiviamo la nostra alias email che sarà nometuosito@altervista.org. Se abbiamo scelto probabilmente Altervista è perchè vogliamo utilizzare il php ma sopratutto il database mysql; per attivare il database bisogna andare su Altersito —>Database la classe 1 è gratuita, ma praticamente è quasi inutile, si consiglia una classe 3 o addirittura 4 per gestire al meglio script quali cms o blog. Update alle classe successive è a pagamento, ma un pagamento particolare attraverso gli Alterbank che non sono altro dei soldi virtuali o meglio si acquista con dei soldi veri un tot. di alterbank che vengono gestiti mensilmente/annualmente per la classe del database; per aumentare lo spazio; il traffico. Nella sezione Pubblica troviamo molti utili strumenti facilmente installabili per gestire il nostro sito: il cms Drupal; il forum PhpBB; il blog WordPress ed la gallery Zenphoto.
Su altervista non è consentita pubblicità al di fuorì di quella proposta dal sito, pagata decisamente poco per impressioni. Poi abbiamo i tools, la possibilità di acquistare domini con redirect – tra i prezzi più bassi per il parking!- la community ed infine un ottimo ed eccellente servizio d’assistenza attraverso il forum.
Che altro dire, altervista è un sito che esiste dal 2000 conta oltre 600.000 iscritti è tanti piccoli webmaster hanno iniziato a smanettare da qui.
Anche computereweb.net prima di passare ad un hosting professionale si “è fatto le ossa” su altervista.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • mary

    Vi segnalo questo widget semplicissimo che integra 10.000 radio in qualsiasi sito o blog http://www.findradio.net/findradio-widget

Pinterest