Amazon presenta il nuovo Kindle



Finalmente l’abbiamo potuto vedere: il nuovo Kindle è arrivato.
Ma cosa è Kindle ? E’ il nuovo lettore di eBook creato da Amazon.
E chi è Amazon ? E’ la più grande libreria del mondo con oltre 220.000 titoli disponibili.

Quindi Kindle, per Amazon, è lo strumento che gli consentirebbe di vendere libri in formato anche esclusivamente elettronico (scaribile in soli 60 secondi), risparmiando gli enormi costi di stoccaggio e distribuzione dei volumi cartacei.

Questa nuova versione va a sostituire la precedente (vecchia di qualche anno) offrendo tutta una serie di migliorie consentite anche dai passi da gigante che la tecnologia (specialmente quella relativa ai dispositivi portatili) sta facendo.

Il prezzo di vendita è stato fissato a 359 dollari, e questo ha deluso le aspettative che speravano in un cifra più abbordabile.
Viceversa la qualità del monitor garantisce una lettura ottimale in ogni tipologia di ambiente.
Vediamo ora le caratteristiche tecniche salienti:

  • monitor da 6 pollici di diagonale a 16 gradazioni di grigi
  • un peso di circa 300 grammi.
  • memoria di 2 Gb (1.4 disponibili per i testi).
  • wireless
  • batterie ricaricabili in 4 ore con durata 4 giorni con WiFi attivato, 2 settimane senza
  • formati supportati: Kindle (AZW), TXT, Audible, MP3, MOBI, PRC
  • formati leggibili con conversione: PDF, HTML, DOC, JPEG, GIF, PNG, BMP

E’ possibile inoltre scaricare in memoria quotidiani, blog, libri e documenti personali.
C’è anche la possibiltà di ascoltarli con funzione Text-to-Speech e si potrà usarlo come lettore MP3 con la possibilità di sentire musica mentre si sta leggendo.

Per il debutto sarà disponibile in anteprima l’ultimo racconto di Stephen King intitolato ‘UR’.

C’è qualche notizia che concorrenti come Plastic Logic stiano preparando un loro lettore che entrerà in competizione con Kindle: anche qui avrà luogo un lotta tra titami per conquistare un mercato nuovo e, in prospettiva, molto remunerativo.

aBellina (www.abspace.it)

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest