Anche la fotocamera diventa Open Source



Avete mai pensato di personalizzarvi da soli il software della vostra fotocamera? O di creare dei plugin e metterli a disposizione di tutti? Ci hanno pensato anche gli scenziati della Stanford University che hanno messo a punto una fotocamera il cui software è basato sul concetto di “Open Source“.

Il progetto nasce da un’idea del professore di scienze Marc Levoy e dal suo assistente Andrew Adam, i quali hanno assemblato diversi componenti di diverse apparecchiature (il chip di un Nokia N95, le lenti di una fotocamera Canon e una scheda madre Texas Instruments) ed hanno così realizzato questa fotocamera dal nome “Stanford Camera“, ma che è stata ribattezzata col soprannome “Frankencamera” (avete presente Frankenstein? :) )

20090906frankencamera-20-2-sshbalthumbnail

Per quel che riguarda il sofware di gestione si è scelto di usare l’opensource in modo tale da poter permettere agli utenti tutte le possibili personalizzazioni, di creare plugin e condividerli, scaricare aggiornamenti e quant’altro… e ovviamente il Sistema Operativo utilizzato non poteva che essere Linux.

Ad appoggiare il progetto sono stati: Nokia, Adobe Systems, Kodak e Hewlett-Packard, consapevoli delle potenzialità che un’invenzione di questo tipo può avere, dal momento che porta una grande innovazione nel mondo della fotografia.

Al momento la Frankencamera è solamente un prototipo, ma si prevede che verrà messa in commercio entro un anno al prezzo di circa 1000 euro. Sicuramente un tantino cara, ma in compenso tutti i plugin, tutte le aggiunte e tutti gli aggiornamenti saranno scaricabili gratuitamente.

Per saperne di più e per non perdervi i prossimi sviluppi, eccovi la pagina ufficiale del progetto camera 2.0

———-

JM@IKA

———-

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Bene . . . anche se almeno il prototipo della foto sembra essere un po troppo grande. Sicuramente ridurranno le dimensioni in futuro per arrivare a dimensioni a cui ormai tutti noi siamo abituati oggi.
    Sicuramente, però, il mondo linux li dentro porterà molte novità e nuove funzioalità utilissime anche in questo mondo.

Pinterest