Ancora un altro Google Doodle



È di stamattina l’ultimo Google Doodle in HTML 5.

Google, con le sue curiose e fantasiose trovate, sta rivoltando la rete: gruppi su facebook, amici che ti telefonano e dicono “Hey Francè ho il Google che mi esplode!!!”, computers che (dicono!!) arrancano sotto il “peso maestoso” di questi doodles.. insomma, una rivoluzione!

E pensare che nessuno sa ancora, con certezza, a cosa siano dovuti questi piccoli e temporanei cambiamenti..

Iniziamo col descrivere il Doodle di stamattina 8 settembre 2010: il doodle consiste in un logo di Google completamente grigio, per poi riempirsi di colore nell’istante in cui andremo a digitare qualcosa nella casella della ricerca.

Come gli “addetti ai lavori” sapranno, anche qui si tratta di un Doodle in tecnologia HTML5, esattamente la stessa tecnologia che sta mettendo al tappeto Adobe con il suo vecchio e non più pratico Flash (in realtà pratico non lo è mai stato!).

È infatti noto che Flash sia MOLTO caro di risorse, ed è per questo che Steve Jobs e la compagnia della Mela hanno deciso di escludere tale tecnologia dai propri dispositivi mobile. Intanto, però, hanno deciso di incluedere l’HTML5, essendo questo molto meno “costoso” in termini di CPU.

Ieri, in occasione del logo di Google che “esplodeva” in mille palline, ho letto in giro articoli che gridavano allo scandalo, perchè Google aveva usato rallentare pc di tutto il mondo!

Allora ho deciso di fare un paio di test:

Far “girare” il Google Doodle delle palline esplodenti, sul mio Macbook Pro, ha richiesto (in una media di circa 15 secondi) il 20% di cpu.

Far girare invece un qualunque video di Youtube (NON in HD; ricordiamo che Youtube usa Flash) richiede dal 75% all’ 80%. Ora vorrei sapere quanti danni può aver creato Google consumando risorse per circa un quarto rispetto ad un qualsiasi video squallido di Youtube a bassa risoluzione!

Che computers avranno certe persone?

Comunque sia, godiamoci questo nuovo Google interattivo e “sperimentoso”, che da bianco si colora man mano che scriviamo e domandiamoci cosa ci riservi per il futuro!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • faio

    io ho una teoria un po’ diversa per questi ultimi 3 doodle,non è solo una questione di html5, chi ha come me non usa mac, ha avuto problemi con il doodle di ieri solo usando explorer, usando firefox, o meglio ancora chrome, il doodle girava perfettamente, anche perchè è stato creato per essere visto su chrome :) quale migliore pubblicità per il browser di google se non la frase “per visualizzare correttamente scarica chrome”

  • Devo riconoscere che la teoria di Faio è interessante, anche se devo esprimermi onestamente a riguardo: credo che OGGETTIVAMENTE Google Chrome sia superiore a Microsoft Internet Explorer, il quale a mio avviso è uno dei peggiori browser che abbia mai usato.
    Più che un tentativo da parte di Google di boicottare Internet Explorer, credo che Microsoft si boicotti da sola partorendo aborti come quello in oggetto!!

  • ad

    non è HTML5! è HTML4 e javascript… Non so chi abbia cominciato a dire sta cosa ma adesso tutti la ripetono senza neanche sapere cosa dicono

  • Sbaglio o il doodle di oggi è solo per la home page italiana di Google? Se scelgo di andare su google.com c’è il logo normale.

  • peterborto

    sicuri che non sia html5 ?

    si nota un botto di javascript nel codice…

Pinterest