Android 4.1.2 e tethering Vodafone: Attenzione!



Avete la Vodafone come operatore? Quanti di voi usano il Tethering?

Gli utilizzatori, in particolare di devices Android 4.1.2, avranno sicuramente fatto l’amara scoperta di quanto questo procedimento prosciughi il credito della sim: ben 5€ ogni seduta giornaliera più il credito relativo ai dati trasferiti.

Ma cos’è il Tethering? Perché questo problema si verifica in particolare con Android 4.1.2?

Fare Tethering significa utilizzare come modem un dispositivo mobile e fare in modo che la connessione venga condivisa con altri dispositivi (es: si può usare uno smartphone per condividere la connessione anche su un tablet, tramite wifi).
Nulla di strano sinché non si prova ad utilizzarlo con il piano dati della Vodafone, il Mobile Internet. Android 4.1.2 utilizza per il tethering degli apn prestabiliti, ma modificabili facilmente. Quando viene avviata la modalità tethering, nonostante lo smartphone sia impostato sull’ apn mobile.vodafone.it, si connette in automatico all’apn web.vodafone.it, scalando subito del credito.

Per ovviare a questo problema si può scegliere una promozione Vodafone conveniente oppure chiedere l’abilitazione del blocco automatico dell’apn incriminato. Attualmente è disponibile l’applicazione Open Garden che, attraverso il bluetooth o il wifi, instaura una connessione VPN tra server e client.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest