Anima da gioco



Il mercato dei PC da gioco pare proprio allettare tutti gli assemblatori. E’ infatti la volta di Belinea, marchio di proprietà di Maxdata, più famoso per pc da ufficio che per quelli consumer che ora, con la nuova linea o.max, e precisamente con il modello “6”, propone un desktop con chiara vocazione al gioco più spinto. La configurazione basa tutta la sua potenza sulla doppia scheda video Nvidia GeForce 8800 GTX, configurate in modalità SLI grazie ai due slot  PCI-Express messi a disposizione dalla scheda madre Asus P5N32-E SLI, dotata di chipset NForce 680i. Da questo è facile intuire come così tanta potenza grafica sia al servizio dei giochi di ultima generazione. Anche il resto dei componenti non si scosta dall’idea di proporre un pc da “prestazioni”, non badando al prezzo finale. Infatti stiamo parlando di un pc da oltre 3.000 euro, un prezzo abbastanza alto ma che rispecchia i componenti scelti da Belinea per l’o.max 6.

Spiccano i due dischi fissi Western Digital Raptor da 150 GB ma da 10.000 RPM. Questa serie di dischi fissi è una delle più veloci (e costose) in commercio, con la particolarità però di essere anche facili al surriscaldamento. Per questo Belinea ha posizionato una ventola in prossimità dei due dischi, cercando di ovviare in qualche modo al problema. Un’altra ventola è stata inserita sul retro del pc, per raffreddare e agevolare il ricircolo dell’aria. Da valutare la scelta di Belinea di proporre un cabine “classico”, forse per look e funzionalità poco adatto all’utenza dei videogiocatori, molto attenti anche a questo fattore.

Se non si presta particolare attenzione a questo aspetto, l’o.max dimostra di avere tutte le  carte in regola per regalare ore e ore di gioco, dimenticando rallentamenti o scatti dell’immagine durante le fasi più concitate. Piccolo “spreco” è l’adozione di 4 GB di memoria DDR2 a 1.066 MHz, visto che il sistema operativo adottato, Windows Vista Home Premium a 32 bit, non “vede” la totalità della RAM installata.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • non è possibile mettere più di un codice adsense per articolo :)

Pinterest