Apple Ipad



L’Ipad è un ottimo dispositivo, elegante, con un design fantastico e facile da trasportare. Però, credo che chi sia già in possesso di un Iphone 3GS o 4 non noterà tutta questa differenza. Il sistema operativo è simile e le novità introdotte non sono molte. Chi ha bisogno di un vero pc portatile, non potrà sostituire il netbook o notebook con l’ iPad, che è dedicato a chi “si vuole togliere uno sfizio” pur non avendo la necessità di avere un computer vero e proprio sempre con sè.

Insomma, un ottimo tablet, ben costruito e con tante potenzialità, forse non alla portata di tutti e con molti limiti (multitasking e flashplayer in primis).

Credo dunque che il giudizio finale per quanto riguarda l’ Ipad deve essere analizzato sotto vari punti di vista, in base alle funzioni che un utente cerca in esso e in base al motivo dell’acquisto.

Hardware

Display da 9.7 pollici, risoluzione 1024×768, touchscreen di tipo capacitivo, retroilluminazione a LED. Pochi tasti fisici: troviamo quello centrale, identico a quello di iPhone, oltre al tasto per bloccare la rotazione automatica ed a quelli per regolare il volume. Il peso si aggira intorno ai 500 grammi. Troviamo inoltre il jack audio da 3.5 mm e la solita uscita per connetterlo al PC. La tastiera virtuale è comoda da utilizzare, ma bisogna farci l’abitudine.

Tra le altre caratteristiche tecniche, abbiamo un processore creato ad hoc da Apple, A4, che lavora alla frequenza di 1GHz. Non manca la connettività WiFi e, nell’apposito modello, abbiamo anche modem 3G ed antenna GPS.

La memoria è in vari tagli: 16GB, 32GB o 64GB.

Tutto questo permette di avere un dispositivo veloce e performante, in grado di rispondere perfettamente e rapidamente ai comandi.

Il multitasking, ovviamente, non è presente e funziona un pò come su iPhone.

Display

Il display non deluce. Colori vivaci e saturi, neri profonti, luminosità ottima in grado di regolarsi automaticamente.

Il touch è addirittura più sensibile di quello dell’iPhone, quindi ottimo come sempre.

Il dispositivo è adatto anche per la lettura dei libri: non affaticherà gli occhi nemmeno dopo un utilizzo prolungato.

Altro hardware

Ormai è grave la mancanza della porta MicroUSB per collegare l’iPad al PC. Apple si dovrebbe sbrigare ad introdurla, così come sarebbe stata gradita una porta USB ed un lettore di memory card integrato nel dispositivo.

Si sente anche la mancanza di una webcam, che avrebbe potuto permettere videochiamate e videochat.

L’ingresso per le cuffie è situato nella parte alta del terminale: spesso il cavo passerà in modo fastidioso sul display.

Software

L’interfaccia utente è molto simile a quella di iPhone. Apple ha sprecato però una grossa opportunità: un display di quelle dimensioni avrebbe permesso di utilizzare un’interfaccia innovativa, rinnovata, ma questo non è stato fatto. Peccato.

Nonostante tutto, sono stati introdotti alcuni nuovi ed interessanti elementi:

  • Pop-overs: una finestra che comparirà quando interagirete con un particolare contenuto, per fornirvi informazioni aggiuntive.
  • Schermo diviso: finalmente il contenuto dei menu (ma non solo) è stato suddiviso su più pagine.
  • Tap-and-hold: con una pressione prolungata su un particolare punto del display potremo avere a disposizione più opzioni e funzionalità.
  • Menu contestuali: pulsanti dedicati per accedere a particolari opzioni.
  • Toolbar con elenchi a discesa: menu a discesa con tante opzioni e livelli personalizzabili.
  • Cover Flow: esteso a molte più funzioni del dispositivo, gestito proprio come le pagine internet in Safari.

iPad è intuitivo e facilissimo da utilizzare, un nuovo modello di pc portatile, molto simile all’iPhone.

La mancanza del multitasking, però, si fa sentire pesantemente su un dispositivo di questo tipo e costituirà sicuramente un pesante limite. Anche la gestione delle notifiche è rimasta la stessa rispetto a quella di iPhone: se è accettabile su uno smartphone, inizia a non esserlo più su un dispositivo come iPad.

Applicazioni pre-installate

Safari: per la navigazione internet veloce ed intuitiva, ma certamente non la migliore in assoluto. Si sente la mancanza del FlashPlayer.

iBooks: per leggere gli ebooks direttamente da iPad. Fantastica.

Calendario e contatti: per gestire i nostri appuntamenti.

Mail: per gestire le nostre email.

iTunes/iBookStore/AppStore: per acquistare canzoni, libri e applicazioni.

Video/iPod/YouTube: per vedere film ed ascoltare canzoni.

iWork: per gestire i documenti da ufficio.

Le applicazioni di iPhone potranno girare su iPad grazie ad una sorta di upscaling. Quelle ancora non aggiornate, infatti, gireranno ugualmente su iPad, anche se potreste notare qualche problema di compatibilità. Ad ogni modo, quasi tutti i programmi di AppStore sono ora compatibili per iPad.

Batteria

Ottima. Con un uso intenso, raggiunge le 10 ore e 43 minuti.

Conclusioni

Sono presenti tantissimi aspetti positivi, ma anche quelli negativi.

Da una parte iPad rappresenta una vera e propria rivoluzione, un incrocio tra uno smartphone, un pc portatile ed una console portatile.

Dall’altra, invece, è una sorta di iphone gigante, che prova ad essere un notebook ma con troppe limitazioni.

A voi il giudizio finale e la decisione se convenga acquistarlo o meno.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!

Galleria Fotografica

iphone ipad apple pc notebook internet table iphone ipad apple pc notebook internet table iphone ipad apple pc notebook internet table
  • elparison

    Ottimo, naturalmente tante cose dell’Ipad non mi piacciono, però se costasse qualcosa di meno lo comprerei !!!

  • Ottima recensione ;)

Pinterest