Apple sotto accusa di aver creato un cartello degli ebook



Apple è stata messa sotto inchiesta dal Dipartimento di Giustizia statunitense , che ha ufficializzato l’esistenza di una causa nei confronti della Apple e di alcuni editori tra cui : Simon&Schuster, Penguin ,Verlagsgruppe Georg von Holzbrinck , Hachette Livre e Harper Collins .

La società di Steve Jobs è accusata di aver creato un cartello nel mercato degli ebook . Secondo il Dipartimento di Giustizia americano , la Apple insieme agli editori avrebbe fatto in modo di alzare i prezzi degli ebook in modo da danneggiare la concorrenza ma sopratutto Amazon .Harper Collins, Hachette e Simon & Schuster per uscire dalla causa hanno dichiarato che interromperanno la collaborazione con la Apple . Gli altri editori si sono dichiarati pronti a difendersi da tutte le accuse ,tra questi c’è anche Macmillan .

Amazon forse è l’unico in questa vicenda ad essrere entusiasto della decisione del tribunale di aprire questa causa .Nel futuro si spera che i prezzi degli ebook avranno prezzi più bassi e gli sconti aumenteranno .

 

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest