Aste al ribasso di nuovo sul web



Da diversi anni veniamo “assediati” durante le nostre navigazioni web, da banner, o link con sopra scritte del tipo: Apple iPhone a 3 centesimi, oppure, Playstation 3 a 5 centesimi tv lcd a 15 centesimi e così via.

Normalmente, abituati al gran numero di “non opportunità” che troviamo nel web, prendiamo sempre questi “spot” pubblicitari con poca importanza se non con disinvoltura.

Ma esistono queste opportunità? O sono solo spanner o addirittura truffe?

La risposta é: no! Non sono truffe, ma siti internet che organizzano aste al ribasso, con possibilità di aggiudicarsi gli oggetti citati a prezzi bassissimi!

ATTENZIONE:

questa è un ottima fonte di possibilità, per chi ha dimestichezza con i prezzi, sopratutto nell’offrire il prezzo più basso.

Offrire il prezzo più basso nelle aste al ribasso, può portare come risultato la vincita del premio stesso e nella maggior parte dei casi ad una quota quasi nulla!

Questi siti, che adesso stanno nascendo in continuazione si possono trovare in qualsiasi parte del web, anche se la vincita non è sicura al 100%, ogni utente si registra con la motivazione del “ci provo non costa nulla”.

Registrarsi nel maggior numero dei casi è gratuito e anche la partecipazione, bisogna solamente capire come svolgere tutta l’asta in maniera ottimale, in modo da aggiudicarsi il premio che più desideriamo.

Comunque è impossibile spiegare le regole e procedure per tutti i siti sul web al riguardo, ognuno dispone di proprie regole che bisogna leggere e accettare durante l’iscrizione.

Ecco un sito utile per le aste al ribasso: astavip.it

E allora… buona asta a tutti!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest