Atlantis Land I-Storm Lan Router Adsl A02-RA3+



20090530product-597405

Il piccolo router ADSL integrato è contenuto in uno chassis di materiale plastico con asole sul fondo per facilitare il montaggio a parete. Le connessioni allineate sul pannello posteriore coprono le esigenze di piccoli uffici e reti domestiche: un jack per la linea telefonica a DSN,4 prese e Ethernet per i PC della rete,una presa per il cavo seriale utilizzabile per l’amministrazione remota o da linea di comando, la presa per l’alimentatore esterno a spina e il pulsante di reset incassato per evitare l’azionamento accidentale. L’interruttore di alimentazione completa il pannello posteriore, mentre sul pannello anteriore sono allineate tutte le spie di attività e un indicatore di connessione, utile per chi utilizza contratti ADSL a tempo e vuole verificare a colpo d’occhio se la connessione è attiva. L’installazione è semplificata dalla guida rapida di 28 pagine e dal pratico manuale in formato elettronico. Sono entrambi in lingua italiana, redatti in modo rigoroso ma comprensibile anche per chi non è uno specialista di reti locali. Il programma per Windows che si trova nel CD allegato semplifica la configurazione di base dei parametri di rete locale. La confezione contiene anche il cavo console per porta seriale,un cavo lan e il cavetto di collegamento telefonico; manca soltanto l’adattatore per la presa a muro tripolare di Telecom.La configurazione si esegue interamente con Internet explorer, attraverso il server Web integrato all’apparecchio.

 Il router può assegnare priorità differenti alle richieste di accesso alle connessioni Internet che provengono dai computer della rete locali, anche quando non sono collegati direttamente alle sue porte ma si attestano  su switch. Se le richieste di accesso a Internet  superano la banda offerta dal provider il router la divide in tre porzioni corrispondenti alle 60,30,10%, segnata ciascuna dalle richieste in base alla priorità scelta. Il router lascia definire a quale delle tre porzioni procedere ciascun PC o server di rete, con la possibilità di specificare  il singolo tipo di programma. Si può quindi assegnare alle e-mail una priorità maggiore rispetto al browser Web, oppure decidere quale PC deve avere accesso prioritario. È anche possibile fissare un limite alla banda disponibile per ogni applicazione, distinte in base alle porte protocol utilizzate, con regolazione da 32 kb per secondo. Questa funzionalità, tipica di sistemi di categoria superiore, può risolvere brillantemente la maggior parte delle situazioni di congestione, facilmente individuabili  con il programma di monitoraggio grafico del carico di reti incluso nel CD-ROM a corredo. Il firewall ha funzioni per contrastare gli attacchi. Con il minimo sforzo è possibile definire l’elenco dei siti Web o dei terminali da bloccare, ma soprattutto è possibile disabilitare lo scaricamento delle applet java responsabile di buona parte dell’infezione.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest