Autopubblicazione con Lulu.com



Capita a molti di avere un’idea geniale (o di ritenerla tale), di voler pubblicare un libro, una guida corposa o anche un periodico, ma di non avere gli strumenti per farlo.

Bene, oggi con Lulu.com si può diventare editori di sè stessi, evitare rapporti con le case editrici e avere uno sguardo immediato anche sui propri guadagni.

Con questo servizio, di origine canadese, l’utente può pubblicare il proprio scritto in cartaceo o in formato ebook.

Per quanto riguarda il cartaceo, può scegliere se pubblicare in copertina rigida o morbida, scegliere la rilegatura e il formato.
E’ anche possibile disegnare una propria copertina e, cosa molto importante, ricevere un numero ISBN.

Al netto delle spese di stampa e commercializzazione (notare che Lulu si occupa anche di vendere su Amazon), l’utente riceve una parte della vendita. Ad esempio pubblicando un libro al costo di 8 euro, l’introito per ogni copia venduta sarà poco meno di 2 (il costo della stampa è circa di tre euro, poi si devono togliere le tasse e la provvigione di Lulu) che è una buona cifra.

Per quanto riguarda gli ebook, anche per essi si può decidere il formato delle pagine e ricevere un numero ISBN. In questo caso il guadagno per ogni copia venduta è fra il 70% e l’80% del prezzo di copertina.

Oltre ai libri semplici l’utente può pubblicare calendari, album fotografici o riviste.

Si può pubblicare qualsiasi genere di libro.

Ad esempio, libri di geopolitica, horror, informatica.

Insomma, se volete pubblicare qualcosa, anche una guida per utilizzare al meglio il proprio PC ad esempio, prendete in considerazione Lulu.com. Ci guadagnerete voi e i clienti.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest