Backup su Mac, Linux e OS/2 con LuckyBackup



Il backup è la tecnica mediante la quale si creano copie dei propri dati accessibili in caso di bisogno, per esempio nell’eventualità di guasti al proprio disco rigido. Tramite il backup è possibile tutelarsi in generale dalla perdita dei propri dati. E’ possibile effettuare dei backup manuali, copiando manualmente e periodicamente i propri dati su dispositivi di archiviazione secondari, oppure affidarsi a programmi automaticiche si occupano di automatizzare questo processo, eseguibile sia tra due dispositivi di archiviazione diversi, sia tra due partizioni o cartelle su un unico disco.

LuckyBackup: un programma per Linux, Mac e OS/2

Per Linux, Mac e OS/2 esiste un programma gratuito ed open-source che consente di effettuare backup automatici, ricco di funzioni: LuckyBackup. Sul sito ufficiale sono disponibili parecchie edizioni del programma, per svariati sistemi operativi, distribuzioni Linux, sistema Mac OS X, OS/2, etc… Non esiste attualmente una edizione per Windows del programma.

Panoramica su LuckyBackup

LuckyBackup offre un’interfaccia grafica attraverso la quale creare e gestire processi automatici di backup. Creando un processo è possibile selezionare la cartella dei dati da porre sotto backup e scegliere la tipologia di backup: copiare tutto il contenuto della cartella, copiare la cartella comprensiva dei files al suo interno o sincronizzare due cartelle. Tra i comandi avanzati sono anche disponibili parecchie opzioni che permettono di regolare il processo di backup a proprio piacimento: è possibile infatti impostare delle eccezioni per determinati tipi di files o cartelle oppure includere dati, come è possibile instaurare un collegamento con un host remoto. Infine è possibile specificare eventuali opzioni avanzate da applicare al processo di backup, come è possibile elencare dei comandi extra da eseguire prima o dopo il backup.

LuckyBackup, un software ricco di funzioni

Il programma offre opzioni di pianificazione dei processi di backup e permette anche di avviare manualmente questi. E’ anche disponibile una modalità di simulazione di backup, la modalità Dry. LuckyBacku dispone acnhe di varie lingue per l’interfaccia, incluso l’Italiano. L’interfaccia è comunque disponibile in via predefinita in Inglese (vi sono anche alcuni comandi che non sono stati tradotti totalmente). In generale, il punto di forza di LuckyBackup è la sua ricchezza di funzioni, che lo rende paragonabile ad un programma professionale a pagamento.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest