Ballot screen, Microsoft farà scegliere quale browser usare



In accordo con l’Unione Europea, Microsoft doterà i suoi sistemi operativi di una schermata che consentirà all’utente di scegliere con quale browser navigare in internet.

Non più soltanto Internet Explorer, quindi, ma anche Firefox, Google Chrome, Safari, Opera.

Saranno proprio questi cinque browser a comparire in ordine casuale nella prima pagina che ci proporrà quale browser installare. Nella seconda ce ne saranno poi altri, per un totale di dodici possibilità di scelta.

Internet Explorer non sarà quindi più la scelta di default, quando si utilizzeranno sistemi operativi Microsoft.

Ma qualcuno, come Sophos, azienda che produce antivirus, teme che la finestra in cui si sceglierà il browser da installare possa venir contraffatta da malintenzionati, che potrebbero far in modo che si presenti una finestra di scelta del tutto simile, ma che causerebbe l’installazione di software dannoso invece che del browser scelto.

L’imitazione della schermata originale potrebbe così essere sfruttata per scopi dannosi, e potrebbe essere poco riconoscibile dai meno esperti.

In ogni caso, la novità del ballot screen sarà effettivamente operativa dal 1° marzo, data in cui verrà resa disponibile al pubblico, attraverso un aggiornamento automatico dei sistemi operativi Windows Xp, Windows Vista, e Windows 7.

Queste sono le condizioni che Microsoft ha accettato per poter risultare in regola con la Commissione Europea.

20100222ballotscreen-windows

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest