Banche video apriamo un conto : è gratis



Più di 30 milioni di video gratuiti sempre accessibili, 30.000 nuovi scaricamenti al giorno: youtube è il fenomeno video del momento. Secondo uno studio della società Nielsen / NetRatings, questo portale di scaricamenti multimediale a ogni giorno 3 milioni di visitatori diversi.

Gli utenti possono condividere i loro video e i membri possono accedere gratuitamente, visualizzarli, commentarli, aggiungerli ai loro preferiti, eccetera. Gli unici limiti imposti dal sito sono che non possiamo scaricare file sul nostro disco fisso o mettere a disposizione della comunità video più lunghi di 10 min. I responsabili del sito sperano di aver imposto questi limiti per impedire la diffusione di copie pirata di film coperti da diritti d’autore.

Teoricamente i membri del portale si impegnano a non caricare opere protette da copyright ma tenendo conto del numero di video che circolano sul sito è difficile controllare in tempo reale la diffusione della natura di tutti file. In un’intervista concessa alla rivista francese L’expansion,Chad Hurley,co-fondatore di Youtube, ha annunciato lo sviluppo di strumenti per aiutare i titolari dei diritti sui contenuti di identificare brani pirati sul sito.Sul sito si trovano clip musicali, estratti di concerti, partire, pubblicità vere o false, scene tratte da episodi di serie televisive o disegni animati giapponesi di culto, di molti giochi, filmati di fatti d’attualità e molto altro.

C’è una varietà di materiale audiovisivo davvero straordinario. Fortunatamente, inoltre, con 30.000 caricamenti al giorno possiamo star tranquilli che troveremo qualcosa che ci interessa. Ci sono inoltre le creazioni di giovani artisti, professionisti e dilettanti, che diffondono i loro cortometraggi, le loro animazioni o anche mini documentari: in questo caso di Torino usato come strumento di informazione tecnica, culturale o a volte politica. Il sito si trasforma così in un punto d’incontro aperto a tutti che promette a chiunque di raggiungere potenzialmente milioni di individui ogni giorno. Moltissime persone desiderose di rendere noto il loro messaggio o di dimostrare vantaggi di un loro prodotto hanno capito l’interesse di questo sistema, insieme alle migliaia di utenti che desiderano solo essere presenti in un grande progetto e farsi vedere.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Io le odio ste leggi sul copyright, sono fatte per far mangiare la SIAE o società simili, e tutto questo non aiuta gli artisti, come vorrebbero farci credere, anzi…

  • Pingback: Technotizie.it()

Pinterest