Berlusconi si dimette per colpa di un Hacker!



Dopo il virus della escort Berlusconi si dimette… ma niente paura… è solo hacking.

Il popolare quotidiano “La Repubblica” non è mai stato tenero con Berlusconi. Tuttavia questa volta pareva aver esagerato davvero pubblicando nelle pagine della sua versione online, un articolo sulle dimissioni del premier.

dimissioni-berlusconi

In realtà dietro questa mossa non c’era nessuna scelta politica, ma solo il lavoro di un hacker, Valentino Marangi.
Il diciannovenne informatico pugliese aveva individuato un enorme bug nel codice del portale segnalandolo agli amministratori del sito.

Evidentemente però, a La Repubblica erano davvero molto impegnati, così hanno ignorato l’importante segnalazione del giovane. Ma Valentino non si è arreso e ha deciso di “evidenziare” in modo più chiaro i rischi del bug che aveva trovato, e per questo ha scritto e pubblicato sulle pagine del sito la finta notizia delle dimissioni di Berlusconi.
A questo punto La Repubblica deve aver capito che c’era poco da scherzare e ha, prima bloccato la pagina scritta da Valentino, e poi iniziato i lavori per chiudere il bug.

I detrattori del “Berlusca” si rassegnino…

;-)

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!

Pinterest