Blackr- Cerca e risparmia energia!



Dopo il mio articolo dell’altro giorno http://www.mondoinformatico.info/motori-di-ricerca-a-basso-consumo-energetico_post-3335.html che parlava di motori di ricerca a basso consumo energetico, ho trovato un altro servizio simile ma a mio parere con una grafica migliore e più accattivante per la home di un browser, il sito di cui parlo è  http://www.blackr.it/ .

Il sito in precedenza si chiamava Neroogle o Nerooogle ma dato dei problemi legali dati dal nome eccessivamente simile a Google sono passati a Blackr!

Anche questo motore di ricerca si prefigge di dare un risparmio energetico dovuto al suo colore nero(data la teoria che con i colori scuri un monitor consuma meno energia) e come dati segnalano che
“Al 9 Ottobre 2008 sono stati risparmiati 511.964.130 Watt*ora”

La grafica è molto accattivante secondo il mio punto di vista e ho cambiato la mia home page con questa!

Interessanti sono le faq http://www.blackr.it/faq.php  che spiegano il perchè di questo sito,alcune spiegazioni per gli scettici e il fatto che il sito non è a scopo di lucro!

Inoltre i colori del sito e dei risultati delle ricerche(nero+grigio) non affaticheranno i vostri occhi

Un ottima iniziativa per sensibilizzare il risparmio energetico e il risparmio delle vostre retine!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • la mia nuova HomePage!
    Per un mondo più pulito!!!

  • edo

    le coltivazioni moderne utilizzano una sola monocultura ed
    un solo gene e cio è profondamente sbagliato .
    in natura i prati e le foreste hanno una multivarieta che fra
    di loro non hanno competitivita ma anzi si aiutano .
    io stimo che se gli agronomi produrrebbero miscele di piantine
    selezionate con criteri matematici alla risposta dei vari suoli
    potremmo raddoppiare le produzioni e soprattutto spebdere meno soldi
    per le catastrofi piccole e grandi che mettono in crisi le economie
    mondiali .

Pinterest