Breccia nei sistemi di Yahoo!: violati 450000 account



Un duro colpo per l’azienda americana Yahoo!, già in preda ad una crisi economica. Non si tratta di una multa inflitta alla società o di un’acquisizione non riuscita: si tratta tuttavia di un grave caso di violazione degli account registrati sul portale di Yahoo!.

Circa 450000 gli account violati, il tutto a causa di una falla di sicurezza presente nel servizio Voice, un’alternativa a Skype di Microsoft e all’omonimo Voice di Google. Il motivo è dato dal fatto che, secondo alcune fonti americane, Yahoo! memorizzava le password in chiaro su alcuni files, in modo da catalogare le credenziali di accesso al servizio di telefonia.

L’azienda sta indagando, tuttavia gli utenti rimasti vittime delle violazioni potrebbero avviare azioni legali nei confronti di Yahoo! e questo, in un periodo già non facile per l’azienda.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest