Bulgaria: chiuso sito P2P



jw-1019-jxta2.gifSi chiama ArenaBG Torrents ed è uno dei siti più importanti della comunità di condivisione bulgara. Le autorità lo hanno chiuso perché permetteva di scaricare musica, film e altri contenuti protetti da diritti d’autore. I due gestori del sito inoltre sono anche stati denunciati dopo che nelle loro abitazioni sono stati trovati centinaia di dvd contenenti film pirata.

A differenza della maggior parte dei siti di questo tipo, questi non era gratuito, servivano due euro  al mese per poter accedere ai 20 milioni di collegamenti illegali. Con questa operazione le autorità bulgare si allineano a quelle degli altri paesi europei che considerano la sola esistenza del collegamento un reato anche se sui server del sito non si trova materiale pirata.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest