Buzz: il nuovo social network di google



Alcuni di voi si saranno chiesti cosa fosse google buzz, ma la maggior parte di voi invece credo che non ne abbia neanche sentito parlare. Per quelli che lo conoscono già probabilmente lo avranno visto in gmail dato che google buzz non è ancora aperto a tutti ma solo ad un minimo di utenti (questo serve per testarlo).

Questo servizio di google buzz è stato annunciato il 9 febbraio 2010. La differenza di buzz rispetto agli altri social network è che in questo ci sono compresi diversi servizi, soprattutto quelli di google, come google reader, picasa e la chat, ma anche alcuni servizi esterni come flickr e twitter.

La caratteristica di google buzz è la sua semplicità, per registrarsi basta possedere un account gmail. Nella schermata principale di buzz c’è un introduzione e subito dopo un messaggio di benvenuto.

L’obiettivo di google buzz in poche parole è riunire tutta la tua attività sociale (sul web) in un unico spazio.

Purtroppo però, come ho già scritto prima google buzz non è ancora disponibile a tutti, nel frattempo potete dare un’occhiata tra le etichette di gmail (troverete google buzz), ma per adesso se non possedete un account buzz non vi servirrà a molto.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest