Cambiamenti nella lista priorità di Free Software Foundation



La Free Software Foundation è una fondazione il cui scopo è quello di promuovere il software gratuito, ed il cui presidente è Richard Stallman. Tale fondazione è alla base del progetto GNU. Le notizie recenti relative alla fondazione riguardano un messaggio del presidente pubblicato in vista della morte di Steve Jobs, che conteneva parole di biasimo nei confronti di Apple e del suo cofondatore, senza dubbio poco opportune perché pubblicate a breve distanza dalla morte del celebre personaggio di Apple. Riguardo a Richard Stallman è presente molta documentazione in Internet, tra cui questo articolo, nel quale viene evidenziata una poca diplomazia, unita tuttavia ad una certa coerenza verso alcuni ideali ben precisi. Nonostante questo recente episodio, Richard Stallman resta un personaggio dell’informatica, che ha posto le radici al progetto GNU e ha avuto, in generale, un ruolo rilevante nel mondo del software libero. La sua fondazione è tra le più note promotrici del software libero e mantiene anche vari progetti, tra cui You won’t find me on Facebook, dedicato a chi non ritiene sicura la piattaforma Facebook: i miei articoli precedenti hanno più volte messo alla luce episodi di chiusura al confronto leale tra aziende, di affermazioni dubbiamente etiche e, non per ultimo, di sicurezza dei propri dati personali sul social-network (che, spesso, sono considerati come “i soldi alternativi per pagare il servizio”).

Tra i vari progetti di Free Software Foundation vi è GNU PDF, nato come un’alternativa libera ad Adobe Reader, che invece, pur essendo gratuito, è proprietario e closed-source. Tale progetto ha appena lasciato il suo posto nella classifica delle priorità di Free Software Foundation: come si può leggere nell’annuncio ufficiale, la libreria libpoppler supporta già PDF e anche funzioni avanzate relative a tale formato, oltre ad essere molto impiegata in Linux. Attualmente il primo progetto prioritario della fondazione è Gnash, il riproduttore Adobe Flash libero.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest