Cassazione: obbligo di aggiornare costantemente gli archivi Web.



La Cassazione con la sentenza 5525 della Terza sezione civile , ha rafforzato il diritto all’oblio sul web . Le aziende editoriali hanno l’obbligo di gestire archivi e database e aggiornare le notizie . 

Quindi se unfatto di cronaca si trova nel database di un giornale ed è raggiungibile attraverso un motore di ricerca  ,l’azienda è tenuta a curare il fatto di cronaca nel tempo se ci sono aggiornamenti a riguardo , sopratutto se queste notizie riguardano vicende giudiziarie.

La sentenza 5525 riguarda un fatto accaduto nel 1993 , in cui Tiziano M. è stato indagato durante la Tangentopoli , l’inchiesta giudiziaria si concluse con il proscioglimento . Nonostante la fine del processo negli archivi del Corriere della Sera la notizia è rimasta , ed era raggiungibile tramite i motori di ricerca .

Non si sa ancora se nel futuro potrebbero cambiare le cose anche per le notizie non giudiziarie .

 

 

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest