Cell tv: la Tv che rivoluzionerà il 3D



Non c’è alibi che tenga: nella clasifica dei difetti del 3D il primo posto lo strappano sempre gli occhialini. Sono comodi da indossare, costosi e spesso causa di mal di testa. Ma dal Giappone arriva la novità: la Toshiba, a fine anno, lancerà la Cell tv, in grado di spedire in soffitta i tanti esecrati occhialini.

Sullo schermo le immagini in 3D saranno visibili senza lenti davanti agli occhi da diverse posizioni, non soltanto frontalmente, e non staccheranno gli occhi. Non solo, l’alta risoluzione sarà pienamente supportata. Anche la Sony sarebbe a buon punto nella ricerca, sebbene un annuncio ufficiale non sia ancora stato fatto.

Di più si è esposta la Sansung, che a gennaio, al Consumer eletronic show di Las Vegas, ha mostrato un prototipo di televisore a led 3D che non richiede occhiali. Ma c’è di più; nel 2011 arriverà in italia il 3DS, l’evoluzione della console portatile secondo la Nintendo. Lo schermo permetterà di interagire in tre dimensioni e a occhio nudo.

Come si vedrà domani…

Il televisore Toshiba visualizza le immagini emettendo raggi di luce con angolazione differenti. In questo modo non servono gli occhialini. E’ infatti il cervello che elabora i fotogrammi e li percepisce come tridimensionali.

….e come funziona oggi

Le telecamere 3D hanno doppio obiettivo:catturano le immagini per l’occhio destro e sinistro da differenti angolazioni. Gli occhialini per la tv di oggi mostrano alternativamente (a 30 fotogrammi al secondo) le immagini per l’occhio destro e quello sinistro.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!

Galleria Fotografica

La Rivoluzione in 3D di Toshiba.
Pinterest