Cloud Computing, il futuro di Internet



Si inizia da un pò di tempo a parlare di “cloud computing“, ma cos’è realmente? perchè rappresenta il futuro dell’utilizzo della rete?
In sostanza il “cloud computing” è la possibilità di utilizzare da remoto applicazioni e servizi attraverso internet e con grossa probabilità questo nuovo modo di concepire la rete muterà in maniera radicale il nostro modo di utilizzare il computer.

Con il “cloud computing” le applicazioni saranno delegate ad una “nuvola” di fornitori che l’utilizzatore userà collegandosi ad esse.

20091122cloud

Tutti coloro che oggi utilizzano il pc per i più svariati scopi sanno perfettamente che esistono una serie di attività che si possono svolgere offline, alcuni esempi fra tutti l’utilizzo di un software di videoscrittura piuttosto che un software di editing d’immagine ed altre invece che si devono svolgere online come ad esempio l’invio di una mail.
Ecco il “cloud computing” ribalta questo modo di operare spostando tutte le attività online nel senso che se vorrò scrivere una lettera non avvierò più Word o Notepad ma digiterò sul browser un indirizzo per collegarmi al mio programma di videoscrittura o se dovrò archiviare dei dati non lo farò più sull’hard disk in locale ma in uno storage online a mia disposizione.

Il pc non dovrà più avere una potenza d’elaborazione sempre maggiore ma gli basterà quella che serve per collegarsi ad internet attraverso qualunque browser.

Provate a pensare ai vantaggi di questo concetto! Guardate anche questo video

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Un’idea molto attuale, vedi successo di google documents. Complimenti per l’articolo!

  • netzio

    si é vero… é molto attuale… direi il futuro dei sistemi operativi… basti pensare ai propri dati e strumenti disponibili ovunque!

Pinterest