Colli di bottiglia? No grazie. Gli SSD ora su PCI-E per prestazioni mostruose



La OCZ, famosa per i suoi componenti hardware e soprattutto per le memorie ad un ottimo rapporto qualità/prezzo, ha rilasciato caratteristiche e prezzo di quello che sarà il futuro dell’archiviazione dati ultra veloce dei nostri PC: una SSD montata su scheda PCI-E.

Cos’è una SSD?

L’acronimo sta per Solid State Disk anche se di circolare non ha nulla in quanto non è altro che una scheda con collegati ad essa diverse unità di memorie flash, un pò come la RAM ma con caratteristiche un po’ diverse:

  1. non perde i dati senza alimentazione  di corrente
  2. è meno veloce ma molto di più rispetto agli hard disk
  3. riscalda pochissimo

ocz_z_drive_pci_express_ssd_1.jpg

Z-drive, come potete arguire guardando la foto sopra, è il nome della periferica in oggetto, la quale va ad intensificare i rapporti con la scheda madre portando la velocità di lettura e scrittura rispettivamente a 510 e 480 MB/s, sì avete letto bene e non stiamo parlando di megabit bensì di MegaBytes al secondo, in pratica circa dieci volte più veloce di un Hard Disk normale solo che scalda un decimo e consuma un decimo circa dell’energia.

Immaginate cosa si possa fare con un gioiello del genere nell’ambito del montaggio video o anche del rendering o tutto quello in cui serva un flusso di dati consistente in poco tempo.

Immaginate poi se si potesse usarlo come disco di avvio(sicuramente  qualche buon samaritano lo implementerà) il boot dovrebbe ridursi di parecchio.

Avete l’acquolina alla gola di già? allora alcuni di voi avranno secchezza delle fauci sentendone il prezzo che si aggirerà sui 3800 € se non di più, per la versione da 1 TB naturalmente, mentre per quella da 500 GB che è anche leggermente più veloce non si sa ancora la cifra da sborsare.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest