Come fare funzionare TomTom nei cellulari Nokia



Nokia e TomTom
TomTom è uno degli applicativi più utilizzati per la navigazione satellitare. Tuttavia la versione sviluppata per Symbian non riconosce il ricevitore GPS integrato nei dispositivi che la ospitano.
Per questo gli smartphone della Nokia, che utilizzano Symbian come sistema operativo, pur avendo il GPS integrato, non sono supportati da TomTom.
Fortunatamente qualcuno è però riuscito a escogitare una soluzione a questo problema valida per tutti i Nokia.

In passato gli utenti avevano solo due possibilità: o utilizzare un altro software, oppure avvalersi di un ulteriore ricevitore esterno (con lo svantaggio di una spesa e di un ingombro maggiori).
Poi sono arrivati alcuni “workaround” volti a dipanare una matassa così intricata: i primi ad essere ideati erano alquanto complessi e tutt’altro che sicuri ma adesso, grazie ai software bt.sisx e GPSd.jar, si può contare su di un metodo facile e affidabile.
Aggiungo che l’uso di questi file è assolutamente legale perché essi non modificano le funzionalità di TomTom e non fanno altro che attivare alcune funzioni nei cellulari Nokia.

L’idea vincente consiste nel far riconoscere il ricevitore GPS interno come se fosse un dispositivo esterno connesso tramite bluetooth.
Per metterla in pratica basta seguire questi semplici passi nello stesso ordine in sono elencati:

  1. fare il download di bt.sisx e GPSd.jar cliccando QUI;
  2. eseguire l’installazione prima del file bt.sisx e dopo di GPSd.jar;
  3. disinstallare bt.sisx e lasciare GPSD.jar (che dovete avviare prima di far partire TomTom);
  4. eseguire l’installazione di TomTom.

Dopo che avete ultimato il procedimento, ogni volta dovrete far partire GPSD (contrassegnato dall’icona col teschio e le ossa) prima di avviare TomTom. La prima volta che lanciate il programma, vi viene chiesto di specificare il dispositivo da associare e dovrete selezionare BinPDA-GPS. Quando terminate di usare TomTom ricordatevi di chiudere anche GPSD in modo che questo non consumi la batteria inutilmente.
Per abilitare la visione di TomTom in orizzontale dovrete mettere il cellulare in posizione orizzontale prima di avviarlo. Dopo l’avvio dovrete evitare di rimettere lo smartphone in posizione verticale altrimenti vi apparirà una schermata nera.

L’unico inconveniente è che, dopo la chiusura del programma, ogni volta bisognerà associare di nuovo BinPDA-GPS al TomTom. Certo, si tratta indubbiamente di una seccatura. In compenso riuscirete ad utilizzare TomTom pure su terminali Symbian dotati di GPS interno.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Pingback: pligg.it()

  • pukins

    Ho finito ora l’installazione, ora sono in casa e non posso provarlo ma domani mattina lo collauderò immediatamente!
    Non ho capito una cosa però, nelle istruzioni che ho trovato in rete mi dice di schiacciare si quando mi chiede di attivare il bluetooth ma a a me questa cosa non viene chiesta.

    Inoltre, è normale che a ogni avvio dell’applicazione mi chiede di selezionare la lingua e la voce…

    ciao e grazie per la guida!

Pinterest