Come fare soldi online: di chi fidarsi?



Come guadagnare Online” (o con Internet) è una delle frasi più cercate in assoluto su Google.it. Questo sta certamente ad indicare che migliaia, forse milioni di persone in Italia conoscono il fatto che ci siano molte possibilità di guadagnare dal proprio pc. Di conseguenzaci saranno centinaia, forse migliai di siti, blog e forum come risultati di tale ricerca.

Guadagnare tramite internet è sicuramente possibile, ma, come ovviamente ognuno di voi può facilmente intuire, internet abbonda di truffe ben camuffate che rovinano la vita a moltissime persone.

Per chi sta facendo i primi passi verso i guadagni online la prima lezione è sicuramente quella di imparare a distinguere le truffe dai veri metodi di guadagno.

Ciò non è sempre facile. Per esempio il modo più semplice di riconoscere una truffa di solito è per il fatto che prometta un guadagno troppo facile in troppo poco tempo, tuttavia ce ne sono alcune veramente ben fatte, con tanto di dettagli come finte recensioni da parte degli utenti.

Un consiglio molto semplice è di non fidarsi soprattutto di quei siti che vogliono troppi dati troppo personali.

Succede per esempio con i casinò online poco conosciuti fuori dalla rete.

Su molti siti appaiono trucchi matematici e statistici su come riuscire a vincere alle slot. Non dico che i metodi non siano validi, alcune volte sono efficaci al 100%. Ma quando si tratta di ritirare la vincita vengono richiesti all’utente fotocopia di carta d’identità fronte-retro e carta bancomat fronte-retro. In pratica se ritiri la vincita il giorno seguente qualcuno in possesso della tua firma, il tuo numero di identità, i tuoi dati anagrafici e il tuo numero di carta di credito potrebbe compiere una frode in tuo nome o, al minimo, clonarti il bancomat.

Per cui “Neo Webmarketer fate attenzione alle fonti da cui attingete” è il consiglio che posso darvi. La cosa più conveniente sarebbe affidarsi a compagnie internazionali garantite dal loro stesso marchio come [amazon] o clickbank.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest