Come funziona un trojan



A differenza di un virus, un Troyan (cavallo di Troia), é diviso in due parti, una client e una server.
In parole povere, la parte server é costantemente in ascolto, e aspetta che il pc infettato, contenente in client si connetti alla rete, e di conseguenza al server.

Quando questo é in esecuzione, apre porte TCP e UDP dal client verso il server, e il gioco é fatto, dal server é possibile a questo punto controllare il pc infettato.
A seconda di come é settato il troyan puo’ avere vari livelli di accesso al tuo pc, potrebbe fare uno scan delle password del tuo computer, potrebbe cancellare documenti importanti, potrebbe insomma avere informazioni personali che potrebbero arrecare numerosi danni.
Non sono di certo rare le persone che usando l’internet banking si sono viste prosciugare i conti per avere un troyano istallado nel pc, e in questo caso le banche non rimborsano nemmeno, visto che si tratta di una mancanza dell’utente.
Soluzione? Proteggersi, il piú possibile con un buon antivirus, e stare attenti a non aprire niente che non stavate aspettando, nella posta elettronica, cosi’ come in messenger e simili.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest