Come guadagnare gratis su internet



20091005images4Con questa piccola guida voglio elencarvi e spiegarvi, in grandi linee, i PRINCIPALI METODI DI GUADAGNO ONLINE.

I metodi che prendo in considerazione sono unicamente quelli gratuiti e cioè che non richiedono una spesa per poter essere attuati.

C’è da dire che i metodi preferibili sono quelli che creano una rendita fissa senza ulteriori interventi da parte dell’imprenditore in maniera tale da affiancarsi al suo lavoro originale senza rubare a quest’ultimo tempo prezioso.

Il metodo più famoso sono le affiliazioni che permettono all’affiliato di guadagnare una percentuale sulle vendite di un prodotto di un’azienda effettuate attraverso un suo link.

Il secondo metodo è il paid to write col quale si guadagna scrivendo articoli per un sito e guadagnando con la pubblicità proposta contestualmente all’articolo.

Nel dropshipping il nostro imprenditore online mette in contatto il produttore e l’acquirente di un prodotto creandosi un negozio online, ma non venendo mai realmente in possesso del prodotto.

La pubblicità sia contestuale (vedi pubblicità di google) che pagata direttamente al gestore del sito può far guadagnare bene siti con alta visibilità.

I siti di autosurf pagano per navigare su pagine specifiche, per iscriversi a siti e per acquistare prodotti.

Alcuni siti di scommesse permettono di giocare senza far pagare (grazie alla pubblicità)

Alcuni servizi permettono di guadagnare leggendo email pubblicitarie, partecipando a sondaggi e dando giudizi su siti.

Ultimo metodo per guadagnare sono i siti di aste online come Ebay, ma qui è necessario acquistare prima la merce (possibilmente ad un prezzo inferiore) per poi rivenderla (possibilmente ad un prezzo superiore), oppure creare un nuovo prodotto e venderlo o, ancora, acquistare prodotti danneggiati, ripararli e rivenderli.

Nella speranza che questa guida possa esservi utile, vi auguro buon guadagno e a presto.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Bravo, ottimi spunti

  • Grazie Paolo, spero possano esserti utili

Pinterest