Come hackerare whatsapp



Hackerare WhatsApp è un’operazione decisamente semplice, alla portata di tutti coloro che vantano una minima esperienza in fatto di computer.

Come riporta il sito Oversecurity, infatti, proseguono i problemi che coinvolgono il celebre programma di messaggistica istantanea: mentre è stato appena risolto il nodo legato alla memorizzazione delle conversazioni in chiaro, un ricercatore tedesco è riuscito a individuare un nuovo punto debole, se possibile decisamente più preoccupante.

Infatti, è possibile violare l’autenticazione degli utenti nel corso della ricezione o dell’invio di messaggi: in altre parole, un estraneo ha la possibilità di entrare in possesso di un profilo WhatsApp  spedendo messaggi.

Qualsiasi utente intenzionato a spedire un messaggio o semplicemente a controllare se sono presenti dei messaggi da leggere deve autenticarsi mediante una password sui server: password che viene generata dal software in automatico. Tale parola chiave, tuttavia, può essere riconducibile con facilità, visto che è fondata sul codice Imei del Marc Address per coloro che usano Apple. In particolare, l’identificativo del telefono viene invertito, e infine si genera il codice Hash.

Il nome utente, invece, è rappresentato dal numero di cellulare, con davanti il prefisso internazionale privo del doppio zero. Se si utilizza WhatsApp, è sufficiente aprire il browser per autenticarsi, semplicemente digitando

Annunci sponsorizzati:

Ricerche effettuate:

  • hackerare whatsapp
  • come hackerare whatsapp
  • whatsappvideo net
  • violare whatsapp
  • entrare nel whatsapp di un altro
  • whatsapi
  • come entrare nel whatsapp di qualcun altro
  • come entrare in un profilo whatsapp
  • puo la polizia hakerare un account?
  • Come Hackerare un Profilo Whatsapp
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest