Come importare i feed di Google Reader in Feedly



Google Reader, il famoso software dell’azienda statunitense andrà definitivamente in pensione dal prossimo 1 luglio e molti dei suoi utilizzatori stanno pensando di sostituirlo con Feedly, una applicazione che oltre che sui desktop, può essere usata anche dai dispositivi mobili.

Dopo l’annuncio della cessazione comunicato nello scorso marzo, le iscrizioni al sito alternativo per la raccolta di feed RSS, hanno avuto un vero e proprio boom, arrivando in pochi giorni a toccare il mezzo milione. Feedly non si è fatto trovare impreparato ed ha iniziato a mettere in campo molti aggiornamenti. L’applicazione Feedly per ora è disponibile solo in lingua inglese, ma è l’unico ostacolo, in quanto importare su Feedly le fonti d’informazione da Google Reader è facilissimo. La grande popolarità ottenuta di recente potrebbe anche convincere Feedly a porre rimedio con uno sviluppo in lingua italiana.

Dopo che l’utente ha concesso l’autorizzazione ad accedere ai dati precedentemente salvati nel proprio profilo di Google, l’applicazione Feedly provvede a trasferire in modo automatico tutte le iscrizioni: Resta da risolvere il problema della gestione della lettura. La prima azione da fare è installare l’estensione su Chrome o Firefox, e fare un download di una delle applicazioni gratuite disponibili per iOS o per Android in quanto sia Windows Phone che BlackBerry non sono al momento supportati.

Chi non vuole preoccuparsi a fondo delle impostazioni, può scegliere la scheda ” LATEST “, che permette di visualizzare la lista degli aggiornamenti disposti secondo l’ordine cronologico. Per navigare tra le varie categorie che Feedly ha importato da Google Reader o per spostarsi in diverse modalità è disponibile una barra laterale. La scheda ” TODAY “, sembra riproporre la pagina principale di Reader, mentre quella denominata ” SAVED ” equivale a quella dei contenuti preferiti che su Reader si ottiene illuminando la “stellina”.

I passaggi tra le varie schede sono immediati ed intuitivi. Altra scheda che aggiunge valore a Feedly è quella delle ” PREFERENCES “, che possono essere personalizzate per avere un prodotto di altissimo livello, ma possono anche essere ignorate senza problemi, perché il prodotto non perde la sua duttilità.

 

 

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest