Come installare Windows 8 da chiavetta USB



Per installare Windows 8 ci sono vari modi. Si può dedicare l’intera partizione al nuovo Os oppure lo si può installare in dual boot assieme a Windows 7.

Se non si volesse installare nulla di concreto ma solo provare Windows 8, c’è un altro sistema: virtualizzare Windows 8 su piattaforma Virtualbox. Tuttavia si può avere anche l’esigenza di installare Windows 8 da chiavetta USB. In questo caso non ci riferiamo alla funzione “Windows to go” presente nel nuovo Os Microsoft e deputata a trasformare il sistema operativo in un’applicazione portable utilizzabile da qualsiasi pc.

Installare Windows 8 da chiavetta USB riguarda i casi, piuttosto diffusi, di pc che non hanno il combo ottico DVD/CD: i netbook per citare un device di qualche anno fa, o gli ultrabook/ultrathin per citare i portatili ultrasottili sfornati per imitare i Macbook Air. In questi casi è impossibile installare Windows da DVD perché manca il lettore e quindi è necessario creare una chiavetta USB bootabile per procedere all’istallazione.

Per prima cosa, volendo seguire questa strada, cosa ci occorre? Sicuramente una chiavetta usb. In genere si consigliano chiavette da 4 GB ma con 8 GB siamo sicuri che il nuovo Os abbia tutto lo spazio necessario. Prendiamone una con lo standard usb 3.0: se anche il nostro pc lo supporterà, avremo un’istallazione ancor più veloce di quella già garantita dal nuovo Os Microsoft.

Dopo aver scelto la chiavetta, dobbiamo formattarla perché spesso hanno applicazioni per la crittografia dei file che portano via spazio: abbiamo cura di scegliere il file system NTFS che consente di ospitare file oltre i 4 GB (Windows 8, comunque, non supera i 3.3 GB). Siamo pronti per iniziare. Scarichiamo Windows 7 USB/DVD Download Tool ed installiamolo. L’altro software che dobbiamo procurarci è ovviamente la iso (32 o 64 bit) della Customer Preview pubblica di Windows 8. Con un download manager dovremmo metterci meno che con l’utility contenuta nel nostro Explorer.

 

A questo punto abbiamo tutto ciò che ci occorre: la chiavetta usb formattata da 8 GB massimi, la iso di Windows 8 Customer Preview e il tool per rendere il sistema operativo avviabile ed installabile dalla medesima chiavetta. Iniziamo.

Clicchiamo sul tool e seguiamo il primo passo: scegliamo la iso da “convertire”, nel nostro caso la Windows 8 Customer Preview. Come seconda fase, ci viene richiesto di scegliere il tipo di supporto sul quale installare la iso: le opzioni sono “Usb” o “Dvd”. Nel secondo caso dovremo inserire un dvd da masterizzare ma nel nostro caso scegliamo “Usb”: ci verrà chiesto di inserire la chiavetta che verrà rilevata seduta stante. In caso contrario facciamo un refresh della rilevazione periferiche.

Ora, facciamo click su “Start Over” ed il programma ci indicherà che i file iniziano ad essere copiati (“begin copying”): occorrerà poco tempo.

L’ultima fase della procedura ci mostrerà a schermo una barra di scorrimento relativa alla creazione di un Usb bootabile. Quando la barra segnalerà che la procedura è conclusa, usciamo dal programma. Possiamo iniziare l’installazione. Riavviamo il pc e premiamo il tasto funzione F12. Scegliamo, nell’ordine di boot, di far avviare il pc non dall’hard disk ma dalla periferica usb. Confermiamo con F10 e riavviamo il pc con la chiavetta collegata al nostro sistema. Il computer si avvierà dal device usb e procederà all’installazione dell’Os. L’unica cosa da tenere presente, visto che la procedura sarà uguale a quella di Windows 7 ma con minor tempo, è quello di usare seriale che la Microsoft ha rilasciato per testare la Customer Preview: DNJXJ-7XBW8-2378T-X22TX-BKG7J.

 

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest