Come ordinare in un’unica cartella la propria musica



Ormai tutti hanno la propria raccolta musicale, più o meno capiente. E un problema che sorge man mano che il numero di MP3 cresce è quello di mantenere in ordine la propria libreria musicale: c’è che suddivide la cartella Musica in più sottocartelle col nome dell’artista, chi inserisce il nome del cantante prima del titolo della canzone etc. Ma questo metodo funziona fino a mezzogiorno, provate a immaginare: se mi ricordo il titolo di una canzone che ho ascoltato per radio ma non mi ricordo l’artista devo affidarmi alla Ricerca di Windows.

E se potessimo trovare il file musicale cercato tenendo tutta la musica nella stessa cartella, senza dover ricorrere ad alcuna funzionalità di ricerca, più o meno rapida? Tutto questo è possibile: è giunto il momento di poter trovare una canzone anche sapendo solo una singola informazione su di essa, sia questa l’album, l’artista, il titolo o addirittura l’anno di incisione. Per fare questo vengono in nostro aiuto gli ID3 tag. Ed ecco pronta la domanda: cosa sono gli ID3 tag? Sono informazioni più o meno nascoste all’interno di ogni canzoni digitale e comprendono il nome dell’artista, il titolo dell’album, l’immagine di copertina etc. Per consultare le info di una canzone basta fare clic con il tasto destro del mouse su di essa e andare su Proprietà: compariranno tutte!

Se provate a verificare le proprietà delle canzoni che avete già, però, noterete senz’altro che molte canzoni non hanno tutte le informazioni compilate; infatti, gran parte della musica non ha tutti gli ID3 tag completi… questo avviene spesso con la musica scaricata da siti poco affidabili ma molte volte anche quella dei CD originali. Abbiamo quindi bisogno di un programma che ci permetta di modificare i tag delle nostre canzoni. Uno dei più completi è senza dubbio Mp3Tag, che, come tutti i programmi del settore, una volta selezionata la cartella da cui reperire i file musicali e selezionata la canzone che vogliamo modificare, permette di digitare i valori (artista, album etc) negli apposti moduli sulla sinistra. Vi sconsiglio di utilizzare le funzioni per il completamento automatico dei tag in quanto anche i migliori database da cui reperire le informazioni non contengono tutte le canzoni e spesso vengono scaricati nomi errati. Quindi, a meno che non abbiate una libreria musicale così vasta da diventare ciechi a forza di digitare nomi, compilate manualmente i moduli.

Quando avremo tutti i nostri file musicali completi di tutte le informazioni aggiuntive necessarie, potremo dimenticarci tutti i nostri sistemi di sottocartelle necessari per organizzare al meglio la musica e tenerci pure tutte le canzoni in un’unica cartella. Basterà poi ordinare la raccolta in base all’informazione che conosciamo, sia essa l’artista, l’album o altro, per trovare in breve tempo il brano cercato e far impazzire i nostri amici che vedranno come è stato semplice avere tutta la discografia in una stessa cartella e allo stesso tempo così ordinata!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Molto utile questo articolo!! mi potresti lasciare la tua mail??
    la mia è federeggiano@gmail.com :)

Pinterest