Come ottenere software Microsoft e Adobe gratis e legalmente



Microsoft è nota per produrre una grande varietà di programmi, pensata per diversi ambiti di utilizzo: si va dalla produttività personale sino alle tecnologie per infrastrutture IT di grandi imprese, oltre al sistema operativo che ha raggiunto le vette del mercato: Windows. I software Microsoft hanno un costo generalmente elevato. Windows viene pre-installato nei computer, quindi gli utenti sono quasi obbligati ad acquistarlo, ma non sono in molti a comprare il sistema operativo Microsoft in confezione separata: allo stesso modo, anche Office non viene generalmente acquistato: il costo troppo elevato delle licenze dei programmi Microsoft favorisce infatti la pirateria informatica; gli utenti installano copie pirata di Office incorrendo nell’illegalità e anche in eventuali rischi di sicurezza. E’ sempre bene acquistare le licenze originali Microsoft. L’azienda americana, inoltre, ha sviluppato delle agevolazioni per studenti, che permettono di ottenere determinato software Microsoft gratuitamente.

Per gli studenti esiste il sito web Microsoft DreamSpark, che permette di scaricare software Microsoft gratuitamente e di generare a costo zero un codice seriale per una licenza completa dei programmi scaricati. Da DreamSpark è possibile scaricare unicamente software Microsoft dedicato alla programmazione, come l’intera suite Visual Studio, o dedicato alle imprese, come Windows Server. Windows Server è semplicemente una versione di Windows dedicata all’utilizzo in ambito server, rispetto al’edizione client difetta di interfaccia grafica, ma per uno studente che desidera installare sul computer una copia di Windows ricca di funzioni, Windows Server rappresenta un “uso improprio”, e può essere installato senza doverne sfruttare le funzionalità server. Al rovescio della medaglia, uno studente che desidera intrattenere un primo approccio con l’applicazione dell’informatica al lavoro aziendale, può trovare in Windows Server gli strumenti di base. Infatti Microsoft rende disponibili le applicazioni per sviluppatori e per imprese gratuitamente agli studenti, proprio perché essi possono apprendere l’uso di tali programmi.

Per abilitare il proprio accesso su DreamSpark (che richiede un rinnovo annuale), si possono scegliere tre opzioni: codice di attivazione di un coupon di Microsoft DreamSpark, numero di carta ISIC e verifica presso un’università.

Una volta abiltato l’accesso a DreamSpark, è possibile scaricare le copie dei programmi Microsoft e generare online, quando necessario, i codici seriali necessari all’attivazione delle licenze.

Come Microsoft, anche Adobe offre un programma analogo di agevolazioni per studenti, anche se meno ampio: infatti, per gli studenti, sono solo tre i programmi disponibili gratuitamente (ColdFusion, ColdFusion Builder e Flash Builder), mentre gli altri sono in vendita al 90% di sconto.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest