Come ottimizzare la batteria del pc portatile



Quando si utilizza il pc portatile senza disporre di una presa di corrente elettrica, diventa obbligatorio utilizzare la batteria, e  dato che la durata della stessa diventa importantissima, è bene preservarne la funzionalità a lungo termine.

Ci sono dei piccoli accorgimenti che possono sembrare inutili, ma che in realtà faranno in modo che il tempo di lavoro con il portatile possa aumentare. Non si tratta ovviamente di aumenti esagerati, ma sempre meglio che chiudere il tutto prima del previsto.

– usare la batteria almeno una volta ogni 3 settimane e non lasciarla del tutto scarica;

– effettuare regolarmente la deframmentazione del disco fisso;

– chiudere i programmi in background non necessari al momento;

– evitare di lavorare allo stesso tempo con più programmi;

– ridurre il livello di luminosità del monitor, assicurandovi comunque un’elevata nitidezza; ne beneficerà anche la vista;

– ridurre il livello di risoluzione grafica;

– evitare di attaccare supporti USB che consumano molta energia.

– lasciare sgombra la ventola di raffreddamento;

– se non prettamente necessario disattivate il WiFi

Si tratta di azioni semplicissime ma che fanno davvero bene alla batteria del vostro pc portatile.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest