Come passare a livello amatoriale i films da Super 8 a digitale



Un tempo si registravano i filmati in casa con le cineprese Super 8 che mettevano le immagini su pellicole chimiche come quelle utilizzate dalle vecchie macchine fotografiche o dalle industrie cinematografiche, oggi c’è l’avvento del digitale e le videocamere con le cassettine magnetiche.

Il tempo può deteriorare i vecchi films per cui si potrebbero passare sul digitale e la tecnologia ci permette di evitare che ciò accada se si possiede ancora un vecchio videoproiettore si può cercare di effettuare l’operazione di recupero ricorrendo a una normale videocamera digitale, la procedura è semplice la pellicola viene proiettata su uno schermo e registrata con la camcorder  è una soluzione amatoriale che ci consente di risparmiare denaro e di ottenere risultati soddisfacenti a patto di seguire alcuni accorgimenti. Questo metodo comporta una perdita di qualità con un programma di video editing si può cercare di correggre il tutto.

Per prima cosa dobbiamo cercare un piano stabile dove poggiare il videoproiettore in direzione del muro che sia bianco perfettamente.

Seconda cosa può capitare che il vecchio videoproiettore non accende le cause sono da ricercare o un fusibile da cambiare o la lampada fulminate entrambi si possono acquistare in un rivenditore di materiale foto video, perchè questi vecchi mezzi hanno meno funzioni elettriche rispetto a quell imoderni e di solito quando si guastavano le soluzioni erano maggiormente su quanto citato sopra.

Ovviamente cerchiamo di rimuovere la polvere del vecchio videoproiettore dalle fessure che consentono di buttare l’aria calda fuori e puliamo la lente di proiezione.

Sistemato il video proiettore ci procuriamo una camcorder digitale: per prima cosa la posizioniamo perpendicolarmente allo schermo di proiezione.

I videoproiettori sono rumorosi se è provvisto di un uscita audio colleghiamo con un cavetto apposito all’ingresso microfono della camcorder. Con la camcorder inquadriamo il film riprodotto slla parete e regoliamo lo zoom per centrare l’immagine. Si spengono le luci assicurandoci il buio più totale e avviamo la riproduzione. Se abbiamo una video camera digitale con hard disk possiamo riversare la registrazione collegandola al Pc tramite Usb.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest