Come proteggere gli allegati in outlook



Gli sviluppatori ce l’hanno messa tutta per migliorare la protezione dagli attacchi.Ed ecco come l’applicativo risponde con le sue funzionalità, talvolta però creando qualche grattacapo.

 Costringendo, per adeguare tali strumenti alle proprie esigenze, a escogitare stratagemmi o a mettere mano, pur con prudenza, al registro di sistema.

Potrebbe capitare di ricevere un messaggio, di essere interessati solo al suo allegato: in questo caso fate clic sul messaggio col tasto destro, scegliete visualizza allegati, quindi cliccate sul nome dell’allegato, e il gioco sarà fatto una volta aperto nel PC, se non si salva, l’allegato viene parcheggiato come file temporaneo in una cartella particolare. E qui l’allegato rimane.

Perciò, se aprite numerosi allegati, questa cartella alla fine sarà colma di file inutili. Il suo nome è olk1. Se poi più utenti utilizzano il PC, figuriamoci quante cartelle vengano create, quante allegati temporanei possono finire con il racchiudere. Per liberarsi degli allegati scomodi, non basta ripulire la cartella superiore, pur utilizzando una software ad hoc.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest