Come pubblicare un sito web



Al giorno d’oggi, avere un sito web significa tantissimo: visibilità, pubblicità ed anche guadagni possono essere le motivazioni che spingono un utente ad aprire il proprio sito web, oltre al poter far conoscere a tutti gli altri utenti tutte le proprie opinioni in merito agli argomenti più in voga al momento.

Vediamo ora come pubblicare un sito web.

La pubblicazione di un sito web passa prima per la sua creazione: senza di essa infatti, sarebbe impossibile pubblicarlo, dato che l’utente non ha nulla tra le mani.

 

 

 

Ma come si crea un sito web, e poi lo si pubblica?

Per poterlo creare esistono tantissimi programmi gratuiti, di cui alcuni molto semplici mentre altri leggermente più complessi: uno dei programmi più completi sul web, nonché anche il più semplice è quello nominato KompoZer, che lo si può scaricare da questa pagina ed è anche disponibile in lingua italiana.

kompozer

Dopo averlo scaricato ed installato, l’utente deve semplicemente dare sfogo alla sua creatività: il tutto parte dalla home page del sito, che deve naturalmente avere un nome originale, in maniera che non si confonda con altre pagine sul web, e può esser creata seguendo le proprie fantasie ed idee creative, le quali gli permetteranno di dare una forma concreta al suo progetto riguardante il sito web da pubblicare.

Ogni singola pagina può esser creata in maniera semplice ed intuitiva: bastano infatti pochi passi per procedere alla sua creazione, ed una volta che il progetto termina di esser creato, ovvero il sito è completo, è essenziale salvare il tutto in un’unica cartella, in maniera tale da avere ogni pagina pronta per esser pubblicata nel vasto mondo del web.

Una volta creato il sito dunque, si deve passare alla fase della sua pubblicazione: anche questa è molto semplice, ma richiede diversi passaggi che essenziale che richiedono parecchia attenzione, come ad esempio la scelta del programma, o per meglio dire, spazio web che permette all’utente di pubblicare il suo sito web.

Qual’è il miglior servizio che permette di compiere tale operazione?

Uno tra i tantissimi disponibili sul web è AlterVista, il quale lo si può trovare a quest’indirizzo “”, e grazie al quale sarà possibile pubblicare il proprio sito web.

1297355991altervista_free3

Come bisogna procedere?

Il primo passo consiste nello scrivere il nome del proprio sito nel riquadro richiesto: questo deve essere originale, in maniera che non si confonda con altri, e nel caso in cui il nome del sito è già in uso, basterà scegliere una delle alternative che AlterVista propone all’utente.

Scelto il nome del sito, bisogna registrarsi al servizio, inserendo tutti i dati richiesti, come ad esempio nome, cognome, età ed indirizzo web, per poi confermare il tutto cliccando sulla mail che si riceve.

Ora si può pubblicare il sito sul web: questo passaggio potrebbe richiedere diverso tempo in base al numero di pagine che si devono caricare, ma il procedimento è molto semplice da effettuare.

Per caricarlo definitivamente, bisogna accedere ad AlterVista usando le proprie credenziali, e successivamente inserire il nome del sito web creato: fatto questo, ci si ritroverà in una nuova schermata, dove verrà richiesto il caricamento dei files che permetteranno al sito di prendere vita.

Ora, bisogna selezionare i files che si vogliono caricare e premere sul tasto Invia: dopo che i files saranno caricati, il proprio sito web sarà pronto per essere utilizzato, e sopratutto sarà presente sul web e potrà esser visitato.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest