Come recuperare un file cancellato da pc o da cestino: Ripristinare file definitivamente eliminati



Il team di Piriform (sia lodato) è sicuramente divenuto famosissimo per il suo grandioso CCleaner, il software di pulizia del pc (freeware e quindi gratuito) migliore in circolazione. Questo team però non sviluppa soltanto quel programma, ma un set completo di tool per il computer che risultano davvero uno più utile dell’altro.

Quello di cui vi voglio parlare in questo articolo è Recuva. Già in un altro articolo avevo parlato di Restoration, un piccolo tool utile a recuperare i file cancellati per sbaglio. Il software Recuva sviluppato da piriform, però, è davvero il massimo. I file cancellati dal cestino, per chi non lo sapesse, sono ancora conservati in attesa che lo spazio riservato loro non sia sovrascritto da un’altro file che magari scarichiamo o inseriamo in qualche modo nel pc. Recuva va a ripescare i file proprio da questo “limbo”. Prima di tutto scarichiamo il programma dal sito.

Per chi non conoscesse il sito di piriform, eccolo qui (direttamente nella pagina di download di recuva).

Una volta scaricato installiamolo con pochi click sul pc e apriamolo. In una serie di schermate ci verrà chiesto cos’è che vogliamo recuperare di preciso.

Prima di tutto scegliamo che tipo di file rintracciare: Musica, Immagini, Documenti (qualsiesi foglio di Office, dai Microsoft come Word ed Exel a quelli di Open Office), Video, Compresso (ovvero archivi come file zip, rar e 7zip che normalmente apriamo con Winrar), Mail (solo dei programmi elencati, che sono comunque i più comuni considerato che molti hanno una casella di posta online). Vi è poi l’opzione “Altri”, che vi permette di visualizzare tutti i file che si trovano nel “limbo” e che potete recuperare.

In seguito, se volete restringere il campo, vi verrà chiesto anche dove era localizzato il file prima dell’eliminazione. Potete scegliere tra diverse opzioni (sicuramente “Cestino” è la risposta che darete più frequentemente), incluso “Non sono sicuro”, che vi permette di cercare qualsiesi file eliminato senza restringere il campo.

Dopo un breve caricamento vi apparirà una schermata simile a quella in foto, con tutti i file richiesti. Vi saranno anche forniti dati sui singoli file e vi sarà detto se il file è in condizioni di essere recuperato o no (condizioni da “irrecuperabile” a “eccellente”). Molti piccoli file sono inutili quindi cercate ciò che vi serve e basta.

In alto a destra potete passare in modalità avanzata facendo Ricerche (opzione molto utile) o modificando le Opzioni (per esempio per cambiare la lingua).

Se combinate spesso casini con i file sul pc e vi confondete, cancellandoli, non potete chiedere davvero di meglio!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest