Come ripulire una traccia audio con audition – parte 2 –



Per riprodurre il brano Clicchiamo sul pulsante avvio in basso a sinistra oppure premiamolo della tastiera. Una linea dritta verticale scorre lungo il file audio indicando il punto della riproduzione.

Una volta individuati i punti da sistemare, spostiamoci con il cursore sulla traccia audio per selezionare il primo. Notiamo che il cursore cambia aspetto e si trasforma in una specie di I. Clicchiamo col tasto sinistro del mouse, nel punto in cui secondo noi inizia il pezzo di rumore che dobbiamo levare e, tenendo il pulsante premuto, trasciniamolo  verso destra.

Intervenire sulla parte selezionata in questo momento sarebbe avventato. La nostra selezione sembra precisa ma in realtà non lo è. Per avere conferma zoomiamo la selezione e sistemiamola in modo che sia più precisa. Per utilizzare lo zoom possiamo usare  i pulsanti che si trovano nella parte bassa dell’interfaccia. Ce ne sono otto ma quelli  che c’interessano sono i primi tre in alto a sinistra. Il pulsante che raffigura una lente d’ingrandimento con un più al centro serve per aumentare  il fattore di zoom, quello con il segno meno al centro per diminuirlo. Abbiamo un’altra possibilità per utilizzare lo zoom sulla selezione, molto più rapida della precedente. Spostiamo il cursore sulla parte selezionata e ruotiamo la rotellina del mouse .Vediamo come  il fattore di zoom aumenta e diminuisce.

Quando abbiamo regolato lo zoom in modo da vedere chiaramente la zona che abbiamo evidenziato, possano perfezionare la selezione con il mouse trascinando le mani a forma di triangolo che si trovano su sui i suoi angoli. Le maniglie che permettono di allargare e stringere bordi della parte evidenziata per essere più precisi nell’ identificare la zona da sistemare.

Se trascinando i bordi della selezione ci sembra di non poter muovere il mouse liberamente , Come se fosse calamitato, allora potremmo dover regolare le impostazioni delle guide. Per farlo apriamo il  menù edita nella parte alta dello schermo e spostiamo il cursore su snapping. Nel menù ci sono cinque voci che iniziano tutte con snap to.

Clicchiamo su quelle che hanno una sponda sulla loro sinistra, in modo da eliminare. Torniamo sulla selezione trasciniamo quindi nuovamente i bordi dalle maniglie. Ora il movimento del mouse dovrebbe essere più fluido. Non ci resta che fare un’ultima verifica per essere sicuri di aver selezionato la parte giusta.

La nostra selezione è completa ma dobbiamo essere sicuri al 100% prima di procedere. Avviamo la riproduzione del brano  audio premendola dal tastiera. Il programma ci farà sentire solo la parte che abbiamo selezionato. Se ascoltiamo solo rumori o fruscii che pensiamo di poter eliminare significa che la nostra selezione è precisa e possiamo procedere alla pulizia della traccia.

Per pulire la traccia audio possiamo scegliere tra due soluzioni: o eliminiamo la parte rovinata oppure la sostituiamo con del silenzio. Dobbiamo valutare la cosa migliore da fare. Decidiamo per esempio di inserire del silenzio. Dal menù effetti Clicchiamo su silenzio. La traccia audio che si trova nell’area selezionata si trasformerà in una riga orizzontale che se proviamo a ridurre non sentiremo alcun suono. Se abbiamo deciso di cancellare la parte rovinata dal menù edita Clicchiamo su cancella selezione oppure premendo il tasto cancella della tastiera.

Per altri punti eseguire dal punto 6 .Ogni volta che effettuiamo una pulizia ascoltiamo l’intera traccia audio per verificare di non aver tagliato parti parlato o di musica.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Pingback: Technotizie.it()

  • nello

    sto cercando il programma audition 2.0 per scaricare e pulire i dischi in vinile , sarò grato se qualcuno mi dà una mono
    grazie
    nello

Pinterest