Come usare un servizio autoresponder



Ormai si legge sempre che i soldi sono nela lista, per fare business online seriamente è necessario un autoresponder e via dicendo.

Ma vediamo come utilizzare un servizio simile.

Prima di tutto, dobbiamo scegliere il servizio che fa al caso nostro. Dal momento che vogliamo semplificarci la vita, e non complicarcela, se il nostro inglese non è perfetto meglio scegliere un servizio in italiano (non sono molti) e magari anche con un pannello di controllo semplice ed intuitivo.

La nostra scelta è caduta su bestautoresponder, il miglior servizio autoresponder in Europa.

Ecco come abbiamo impostato il nostro sistema di invio delle email:

– L’utente si iscrive tramite form alla nostra lista

– L’utente riceve email ogni 3 giorni, che gli spiegano le caratteristiche dei nostri prodotti, e perchè dovrebbe acquistarli.

– Una volta che l’utente acquista il prodotto 1, viene aggiunto in maniera automatica, tramite uno script fornito insieme al servizio autoresponder, compatibile con tutti i sistemi ecommerce, un Tag all’utente.

– Adesso che l’utente è taggato, non riceverà più comunicazioni contenenti promozioni riguardanti il prodotto 1, ma riceverà ulteriori indicazioni su come usare il prodotto 1 e informazioni sugli altri prodotti

Purtroppo non tutti i servizi autoresponder dispongono di questa funzione per taggare gli iscritti, questo è infatti uno dei motivi per cui abbiamo scelto bestautoresponder.eu

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest