Come verificare il funzionamento del firewall



Per essere davvero certi dell’effettivo funzionamento di un qualunque firewall, basta considerare il numero di avvisi del programma,una volta installato, inviati all’utente: questo perché, in operazioni ordinarie come la connessione ad un sito Web, download della posta in arrivo o l’invio di un messaggio, il sistema effettua una richiesta di accesso all’esterno o subisce una richiesta di accesso analoga da parte di un server esterno: pertanto varca la zona di confine in cui è dislocato il firewall, che quindi interviene informando l’utente, in base all’esito della sua risposta, concedendone i permessi di accesso. È doveroso precisare che occorre distinguere, nelle miriadi di messaggi di allarme che possono presentarsi all’utente, quelli effettivamente pericolosi e quelli invece ordinari.

Se il nostro PC fa parte di una rete locale che ha condiviso la stampante ad altri computer, tutte le volte che qualcuno richiederà una stampa, il sistema effettuerà una richiesta di accesso alla risorsa stampante condivisa, per cui il firewall ci informerà che un server esterno sta tentando di accedere alla nostra macchina: basta autenticare la macchina che fa parte della rete e concederle, se si vuole, il permesso di utilizzare la stampante: messaggi simili non appariranno più. Viceversa, se la stessa macchina tenterà di accedere  a una risorsa per la quale non è stata abilitata, allora il firewall avviserà l’utente e sarà lui a decidere cosa fare.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest