Command & Conquer 4: Addio caro Tiberium



Sembrava dovesse diventare una lunghissima storia ricca di episodi e di avventure, con una trama sempre più avvincente.
Invece l’ EA Games ha deciso che questo Command & Conquer rappresenterà l’ultimo episodio della Saga Tiberium, forse per avventurarsi in altri nuovi filoni o forse per far continuare al meglio la saga di Red Alert.
Il gioco, uno dei massimi esponenti degli strategici in tempo reale, fu originariamente sviluppato dalla Westwood Studio, poi dall’ EA Games, è entrato nei cuori di tutti i suoi fan non solo per l’ambientazione realistica delle sue campagne e missioni, ma in particolare per gli spettacolari video girati da attori in carne ed ossa e trasportati nel videogioco.
Per questi motivi l’intera saga è arrivata a vendere oltre le 25 milioni di copie.
Il primo Command & Conquer (1995) fu proprio della saga Tiberium, soprannominato poi in seguito Tiberian Dawn (scaricabile gratuitamente dal sito ufficiale), il gioco presentava per la prima volta le guerra tra i NOD capitanati dal ribelle Kane che vuole portare ai paesi del Terzo Mondo una nuova spinta economica e il GDI (Global Defense Initiative), organizzazione promossa dalle Nazioni Unite per risolvere le situazioni difficili sulla Terra.
Tiberian Dawn è anche il primo gioco in cui appare il Tiberium, una sostanza aliena caduta sulla Terra tramite un meteorite con effetti devastanti per l’umanità; ha infatti la capacità di assorbire tutte le sostanze nutritive e i minerali della Terra.
Inizia così una lotta infinita tra i NOD e il GDI per controllarla.
Le armi utilizzate durante il conflitto risultano però dannose per la Terra e il Tiberium continua il suo malefico lavoro.
Command & Conquer 4 porrà per sempre una fine a questo problema, ma la collaborazione tra GDI e NOD sarà obbligatoria.
Kane, infatti, ha trovato una soluzione, ma in cambio vorrà una cosa molto importante.
Probabilmente il gioco sarà il migliore della serie e le anteprime portate dall’ EA Games sembrano confermarlo.
Se volete provarlo in anteprima gratuitamente andate su questo sito e seguite le istruzioni, la data di uscita è fissata per il 16 marzo.
Prendete il controllo della situazione e portate in salvo il pianeta!
Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest