Condividiamo la connessione ad Internet



ECCO COME CONDIVIDIAMO LA CONNESSIONE AD INTERNET (56K – ISDN – ADSL) TRA DUE PC.

Requisiti:

1.) 2 Computer: (1 PC che farà da Server e 1 PC che farà da client) con SO Windows XP.

2.) Il PC1 che farà da server, deve disporre di una connessione ad internet tramite modem, funzionante.

3.) 1 Cavo di rete Cross (Incrociato), della lunghezza che occorre, ovverò dovrà coprire la distanza tra il PC1 e il PC2. Il cavo cross è un cavo piuttosto comune e si può trovare in un qualsiasi negozio di informatica. E’ anche possibile farsene cablare uno da un tecnico, della misura-extra che vi serve.

3.) Entrambi i PC devono avere installata una normalissima scheda di rete 10/100 Mbps (può essere integrata sulla scheda madre o può essere una semplice scheda PCI interna), e deve essere installata correttamente.

Se siete dei neofiti, potete controllare se ne avete una installata in questo modo.
Cercate sul desktop o nel Pannello di Controllo di Windows XP, l’icona delle “Risorse di Rete”, fate click col tasto destro e selezioniamo “proprietà”. Si aprirà una cartella con all’interno delle icone. Ogni icona rappresenta una connessione di rete, come ad esempio una connessione ad internet o di una rete locale LAN. (Local Area Network).
Ora potete verificare se avete una scheda di rete installata cercando l’icona “Connessione alla rete locale (LAN)”.
Se essa è presente allora avete una scheda di rete installata!

Se tutto è OK allora INIZIAMO!

1.) Per prima cosa configuriamo il PC1:

Troviamo l’icona “Connessione alla rete locale (LAN)” e apriamo col tasto destro la scheda proprietà.

Come nell’immagine selezioniamo il “Protocollo TCP/IP” e clicchiamo il tasto proprietà.


2.) Si aprirà una finestra come questa, e andiamo a digitare i seguenti parametri:

Indirizzo IP: 192.168.0.1 (Questo è l’indirizzo del nostro PC1 all’interno della rete locale LAN)
Subnet Mask: 255.255.255.0 (Questà è la subnet mask, ovvero la maschera di rete)

3.) Ora chiudiamo le 2 finestre che ci hanno permesso di configurare la scheda di rete e torniamo quindi in risorse di rete.
Come nell’immagine qui sotto, a sinistra della finestra compare un menù con degli strumenti.
Clicchiamo l’operazione “Installa una rete domestica o una piccola rete aziendale”.
Andremo così ad eseguire l’operazione di configurazione “AUTOMATICA” per condividere Internet.

4.) Adesso Vi basterà seguire l’operazione guidata, traendo spunto dalle immagini qui sotto, in sucessione.:

Selezioniamo Avanti. —>

5.) Qui Vi chiede di controllare l’hardware connesso.
Ovvero:
1) Collegate il modem in modo che sia acceso e funzionante…potete tranquillamente rimanere connessi ad internet ed effettuare l’operazione.

2) Collegate il cavo di rete al PC2 e accendete il PC2.

Una volta controllato tutto, Torniamo al PC1 e continuiamo.

Selezioniamo Avanti.

6.) PC1 selezioniamo la prima opzione e clicchiamo su Avanti.

7.) Selezioniamo la connessione ad internet che si intende condividere e continuiamo con Avanti.

8.) Selezionare la connessione di rete LAN, ovvero la scheda di rete connessa col cavo cross al PC2.

9.) Qui di seguito vi verranno richieste alcune informazioni sul PC1.
Io ho inserito degli esempi per farVi capire in maniera logica e semplice.
Voi però potete anche non scrivere nulla e continuare con Avanti.

10.) Ora selezionate se volete condividere, oltre alla connessione ad internet, anche file e stampanti.
E’ un’operazione che può richiedere anche molto tempo; per cui se il vostro intento è solo quello di
condividere la connessione ad internet, vi Sconsiglio di attivare la condivisione di file e stampanti.

11.) Una finestra vi indicherà l’avanzamento dell’operazione.

12.) Successivamente comparirà una finestra che Vi chiederà se l’operazione va eseguita anche sugli altri
computer della rete e con che metodo.

Noi selezioniamo l’ultima opzione, ovvero terminiamo qui l’installazione guidata rete e
clicchiamo avanti.

Dopo la finestra qui in alto, comparirà un riepilogo dei dati. chiudete tutto.

ORA PASSIAMO ALLA CONFIGURAZIONE DEL PC2 (ovvero il “client”, cioè quello che sfrutterà la connessione internet del pc1)

I passaggi da seguire sono identici come per il pc1, tranne nei punti 2.) e 6.)

ecco infatti le differenti modifiche da apportare al PC2:

2.) Il PC2 a differenza del primo, non ha bisogno che gli sia specificato nessun indirizzo IP ma, come nell’immagine, lasciate che sia lui ad ottenere automaticamente i parametri (i parametri verranno assegnati dal pc1, dopo che è stato configurato come spiegato nei passaggi precedenti).

Impostiamo anche “Ottieni indirizzo Server DNS Automaticamente”

Ripetiamo tutti i passaggi fatti col PC1 anche con il PC2.

Nel passaggio 6.) però cambiamo rispetto a prima e selezioniamo la seconda opzione come nell’immagine.
Terminiamo la procedura guidata che è molto molto semplice.

A questo punto Vi ricordo una cosa fondamentale:
Fate in modo che entrambi i PC abbiano lo stesso gruppo di Lavoro.
Se seguite alla lettera questa guida, i PC 1 e 2 avranno, al termine della procedura guidata, lo stesso gruppo di lavoro,
ovvero MSHOME. Questo è molto importante specie se intendete condividere file ecc…

Al termine della procedura guidata riavviate entrambi i PC.

Effettuate una connessione ad internet con il PC1.
Verificate il cavo cross in modo che sia collegato correttamente con i PC1 e 2.

ORA SIETE PRONTI A NAVIGARE IN INTERNET CON ENTRAMBI I PC!

PER chiarimenti info@marzaro.it

www.marzaro.it

Marzaro Gianluca, 14/07/2006

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • _SaLnoS_

    Ciao Gianluca
    mi chiamo Salvatore, e ho avuto dei problemi con fastweb, perchè ho la necessità di connettere più di tre computer ad internet, ma l’hag in dotazione ne permette il collegamento solo di 3 in parallelo.
    Dopo aver provato di tutto (in ordine: wireless non in dotazione di fastweb collegati direttamente all’hag, swich collegati direttamente dall’ hag, ed in fine wireless provenienti direttamente dal nostro gestore…), ma nulla…e solo dopo numerose chiamate e molteplici ore di attesa al centralino di fastweb, un tecnico mi ha frettolosamente spiegato che la nostra zona non supporta la 6Mb, ma solo la 4Mb per problemi di cavi e che per contratto noi non possiamo collegare più di tre pc parallelamente, quindi ogni volta che proviamo a collegarne di più cade la connessione. Alla luce di questo non ho ancora ben capito se è un problema di contratto o di linea, visto che sò di casi (sempre con Fastweb) in cui c’è stata la possibilità di moltiplicare le uscite senza problemi.
    lo stesso tecnico però, mi ha detto della possibilità di moltiplicare le uscite internet attraverso la creazione di una rete LAN.
    Navigando su internet sono giunto (fortunatamente) al Tuo chiarissimo sito. l’unica cosa è che nn ho capito se il mio pc che dovrà essere impostato cm server, deve possedere più di una scheda di rete e se si cm faccio a far capire al pc quale delle due deve smistare il segnale che deve essere indirizzato ai vari pc (client).
    TI ringrazio anticipatamente per la cortese attenzione.
    Salvatore

  • Marzaro.it

    Ciao salvatore.
    La tua domanda mi ha fruttato un artcolo, che ho scritto appositamente per tutti quelli che come te si trovano a dover impazzire con gli HAG di fastweb e i loro contratti vincolanti.

    Credo che leggendo questo articolo: http://www.mondoinformatico.info/come-collegare-piu-di-3-pc-allhag-di-fastweb_post-2386.html
    – dovresti riuscire a risolvere ogni tuo problema o dubbio!
    Ciao!

  • Marzaro.it

    Credo che creare un PC-SERVER in casa non abbia molto senso, prima di tutto perchè XP non è stato sviluppato per gestire una moltitudine di schede di rete…ma soprattutto perchè credo che tenere acceso un pc per far connettere tutti gli altri porti alla lunga, oltrechè un notevole dispendio di energie per configurare e manutenere un eventuale Windows Server, anche un notevole consumo energetico che non ripaga assolutamente il risparmio sull’acquisto di un router broadband.

Pinterest