“Congela” le pagine web con FreezePage



Oggi vi voglio presentare una utility che può rivelarsi utile agli assidui navigatori del web: FreezePage.
freezepage logo

Come ben sappiamo, i siti internet cambiano il loro aspetto nonchè i loro contenuti in modo molto frequente e veloce.

Tenendo presente questa premessa, se vi siete affezionati alla grafica di un sito internet o ad un suo particolare contenuto e se temete che da un giorno all’altro esso possa essere stravolto, FreezePage è lo strumento che fa per voi.

FreezePage permette infatti di “congelare” le pagine web semplicemente inserendo nell’apposito spazio l’URL della pagina che vogliamo salvare.

Cliccando su “Freeze Web Page” la pagina verrà salvata esattamente come si presenta in quel preciso istante, in una cartella virtuale (My Frozen Page) che diventerà il nostro archivio personale.
freezepage home

In futuro, consultando l’archivio My Frozen Page, potremo vedere le pagine web “congelate” nel loro aspetto passato oltre che eliminarle se non risultano più di nostro interesse.
freezepage my frozen page

Questa utility può essere usata gratuitamente e senza registrazione ma gli account non registrati verrano chiusi dopo 30 giorni di inattività.

Registrandosi a FreezePage (in modo gratuito) si potrà usufruire di diversi vantaggi: si avrà innanzitutto il doppo dello spazio per archiviare le proprie pagine web salvate e basterà loggarsi al sito una volta ogni 60 giorni per mantenere attivo il proprio account.

Ma il vantaggio più grande che offre la registrazione è poter visualizzare le pagine “congelate” da qualsiasi computer collegato alla rete e non solo dal pc dal quale si sono salvate le pagine.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Interessante…dovrò cominciare ad utilizzarlo! ;)

Pinterest