Continua la guerra tra Google-Yahoo-Facebook



Sembra che recentemente la Guerra sulla ricerca si sia nuovamente surriscaldata; lo scorso lunedì il social network Facebook aveva annunciato che stava acquistando Friendfeed, il quale potrebbe consentire a Facebook di sviluppare il proprio motore di ricerca mettendosi a competere con il gigante Google.

Nel frattempo comunque, Google non stà certamente con le mani in mano; martedì Google ha infatti annunciato l’arrivo di “Caffeine”, un nuovo motore di ricerca disponibile ora per un test pubblico.

Il nuovo sito, rappresenta un aggiornamento per le ricerche su Google; gli utenti non noteranno alcuna differenza nel “look” e “layout” del sito rispetto al passato, però l’ingegnere di Google Matt Cutts ha detto che sono state riscritte le fondamenta dell’intera struttura di Google. Gli utenti potranno notare una leggera maggior velocità nei risultati, anche se già ora con una connessione adsl la risposta del motore di Google è quasi istantanea.

Google afferma che il nuovo motore di ricerca non ha niente a che fare con l’annuncio recente dell’accordo tra Microsoft e Yahoo che fa di “Microsoft Bing” il nuovo motore di ricerca di Yahoo. Anche se questa affermazione potrebbe essere vera, è anche vero che Google è preoccupato per una possibile perdita di una fetta di mercato dopo che i suoi più grandi

competitori hanno preso l’accordo di lavorare assieme per contrastare appunto il gigante Google. Sebbene Bing di Microsoft è graficamente più interessante e complesso del motore di Google, è stato furbo Google a non cambiare la sua interfaccia; gli utenti usano un motore di ricerca per ottenere informazioni, e non certamente per trovare qualcosa artistico o di passatempo.L’unica cosa certa è che la guerra tra i grandi big di Internet continuerà…..


Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Pingback: diggita.it()

  • Dare un aspetto artistico ad un motore di ricerca è questione veramente da poco. Migliorarne l’efficienza o superare quella di un concorrente e cosa ben diversa!

Pinterest